Connect with us

Calciomercato

Portiere, Radunovic resta priorità ma il tempo stringe: la società granata valuta altri tre profili

Un mese esatto alla chiusura del calciomercato ed ancora un grosso punto interrogativo campeggia alla voce portiere nello scacchiere della Salernitana che verrà. Il tempo stringe e le sliding doors del mercato hanno spazzato via qualche certezza. Una, su tutte: quella del ritorno in granata di Boris Radunovic. Il serbo è ormai da tempo promesso sposo, ma la situazione venuta a crearsi intorno ad Erit Berisha – numero uno dell’Atalanta, società detentrice del cartellino di Radunovic – ha frenato le trattative.

La Dea, almeno per il momento, ha bloccato la cessione dell’ex Avellino. E nulla si sbloccherà fin quando Berisha non prenderà una decisione definitiva. Da un lato Radunovic potrebbe spingere per una cessione, nonostante tutto, per mettersi quanto prima a disposizione di Colantuono e preparare la nuova stagione. Dall’altro, però, il portiere serbo potrebbe anche decidere di attendere nuove evoluzioni, con la possibilità di giocarsi una maglia da titolare in un club ambizioso di serie A.

In questo contesto, facile prevedere come la Salernitana non resterà a guardare, correndo il rischio di arrivare ai primi impegni ufficiali della stagione senza un numero uno. Un ruolo così delicato va infatti coperto in tempi brevi e, se non dovesse sbloccarsi a stretto giro l’affare Radunovic, la Salernitana virerebbe con forza su altri profili. Quali? Innanzitutto c’è già stato un primo contatto esplorativo con l’entourage di Alessandro Micai (clicca QUI per leggere l’articolo) portiere svincolatosi dal Bari e richiesto in Spagna dall’Huesca e da altri club di serie B. Ma la pista che porta all’ex Sudtirol non è l’unica che la società granata batterà, anche perchè nelle ultime ore il Lecce starebbe spingendo particolarmente.

E’ infatti forte l’interessamento per altri due portieri. Uno senza contratto, l’altro di stanza a Foggia. Partiamo da Alessandro Iacobucci, che non ha rinnovato il proprio accordo con la Virtus Entella dopo la retrocessione in serie C. Il management granata conosce bene l’ex portiere del Parma, avendolo già seguito con particolare attenzione negli anni passati. Al momento, però, soltanto contatti indiretti tra le parti, mentre un contatto diretto ci sarebbe stato con il Foggia per Enrico Guarna, esperto numero uno in uscita dalla Puglia.

Nei giorni scorsi si era anche fatta largo l’ipotesi di uno scambio, ma ad oggi resta tutto congelato. Gianluca Grassadonia, in ogni caso, resta un estimatore di Cicerelli ed Odjer, mentre la Salernitana ha il mirino ben puntato sul portiere che andrà via dalla Capitanata, dopo l’approdo dell’esperto Bizzarri. Guarna ha un altro anno di contratto con i satanelli a 125mila euro. Attesi sviluppi nei prossimi giorni, quando (si spera) ci sarà anche un quadro più chiaro per quel che riguarda la situazione Radunovic.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



Advertisement

Leggi anche

Advertisement

Altre news in Calciomercato

Segnala questo articolo via Email