Connect with us

News

Accardi (ds Empoli): “È scattata la voglia di rivalsa, dobbiamo credere nel sogno”

Mancano otto giorni al big match tra Empoli Salernitana che al “Castellani” vedrà affrontarsi le prime due della classe dopo il sorpasso dei toscani nell’ultimo turno di campionato. Una partita importante per entrambe le squadre: gli azzurri vanno a caccia di conferme, i granata del riscatto dopo le sconfitte con Monza e Pordenone che le hanno fatto perdere terreno.

L’Empoli dopo una partenza a corrente alternata ha trovato continuità di rendimento scalando la classifica e arrivando al primo posto. “È scattata la voglia di rivalsa” ha confessato il ds dei toscani Pietro Accardi ai microfoni di Orme Azzurre commentando anche le prime operazioni di mercato in Serie B: “Sarà un mercato più creativo, le difficoltà ci sono, noi siamo concentrati solo su noi stessi. La nostra priorità è quella di proteggere questo gruppo che ci sta dando tante soddisfazioni. La rosa è importante e duttile, da parte nostra è questo il primo obiettivo, aggiungo che è stato molto bravo l’allenatore a creare l’alchimia. Io penso che non ci saranno grossi interventi, poi è chiaro che ci faremo trovare pronti nel caso in cui ci sia una buona occasione”.

La compagine allenata da Dionisi, che il 13 gennaio affronterà il Napoli in Coppa Italia, dopo la sfida con la Salernitana sarà attesa dalla trasferta di Lecce. Due gare-verità per la squadra: “Il sogno ci deve essere dentro ognuno di noi, bisogna nutrirlo ma rimane un sogno, gli obiettivi sono altri. Far crescere questa squadra, che è la più giovane del campionato, e siamo sicuri che ciò accadrà perché li viviamo quotidianamente e vediamo la crescita che stanno avendo” ha concluso Accardi.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News