Connect with us

News

Ad inizio 2022 c’è la Coppa D’Africa: sfida all’esordio Lassana-Kechrida

Dal 9 gennaio al 6 febbraio 2022 molte squadre di Serie A dovranno fare i conti con la Coppa D’Africa che sottrarrà ai club diversi calciatori. Anche la Salernitana dovrà fare a meno certamente del maliano Lassana Coulibaly e del tunisino Wajdi Kechrida. La competizione si giocherà in Camerun. Fabrizio Castori li saluterà il 22 dicembre dopo Udinese-Salernitana e spera di ritrovarli il 23 gennaio per il derby con il Napoli. Destino ha voluto che Coulibaly e Kechrida capitassero nel gruppo F, quello composto appunto da Tunisia, Mali, Mauritania e Gambia. La sfida d’esordio, il 12 gennaio, è proprio TunisiaMali.

Quelli che sperano

Disputeranno la competizione anche Nigeria e Senegal. Nwankwo Simy, Joel Obi e Mamadou Coulibaly sperano ma partono in posizioni di svantaggio. I primi due sono da tempo fuori dal giro della selezione nigeriana. L’ultima presenza per l’attaccante con la maglia delle Super Aquile è datata 26 giugno 2018; 2 giugno 2018 per l’ex Chievo. I venti gol di Simy e la nuova chance nel massimo campionato italiano potrebbero far tornare l’attaccante nei pensieri del CT Rohr. Il selezionatore del Senegal Aliou Cissé non ha finora mai preso in considerazione invece Mamadou Coulibaly che spera di guadagnarsi una chance, trovando continuità in Serie A con la maglia della Salernitana.

Gli altri italiani d’Africa

Come la Salernitana anche altri club perdereranno calciatori dal 9 gennaio al 6 febbraio. Dovrebbero disputare la competizione il camerunese Hongla (Verona), i senegalesi Ballo-Touré (Milan) e Koulibaly (Napoli), il guineano Diawara (Roma), il marocchino Amrabat (Fiorentina), i ghanesi Ekuban (Genoa), Gyasi (Spezia) e Duncan (Fiorentina), i nigeriani Osimhen (Napoli), Ola Aina (Torino), Okereke ed Ebuhei (Venezia), gli algerini Bennacer (Milan), Fares (Lazio), Ounas e Ghoulam (Napoli), gli ivoriani Kouamé (Fiorentina), Kessie (Milan), Singo (Torino), Boga (Sassuolo), Akpa Akpro (Lazio) e Traoré (Sassuolo), l’equatoguineano Obiang (Sassuolo), i gambiani Omar Colley (Sampdoria), Darboe (Roma), Barrow (Bologna) ed Ebrima Colley (Spezia).

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News