Connect with us

News

Al “Mapei” con la carica dei duemila: riaperto tratto dell’Autostrada A1

ORE 11-30 – Risolta la problematica relativa alla presenza di un ordigno bellico, il tratto della Autostrada A1 tra Sasso Marconi e Bologna è stato regolarmente riaperto ed è dunque percorribile per i tifosi granata diretti al Mapei Stadium.

ORE 8.30 – La Salernitana di Castori che proverà a conquistare i primi punti esterni di questo campionato, sarà scortata al “Mapei Stadium” da duemila cuori granata. Nel corso della prevendita sono stati polverizzati i biglietti messi a disposizione della tifoseria salernitana e siamo sicuri che – senza dimezzamento della disponibilità causa Covid – sarebbero stati esauriti tutti i quattromila posti del Settore Ospiti dello stadio emiliano. Senza Ribery in campo ma con il dodicesimo uomo sugli spalti, la Salernitana deve cercare per l’ennesima volta un’impresa sportiva e provare ad agganciare proprio il Sassuolo a quota 4 punti.

Sugli spalti ci saranno i supporters granata del “Club Emilia” ed i tanti salernitani residenti al Nord, in particolare Lombardia, Veneto e Piemonte. Occhio però a raggiungere in tempo Reggio Emilia per i tifosi granata che vengono da Sud. A causa della necessità di rimuovere un ordigno bellico, infatti, il tratto della Autostrada A1 tra Sasso Marconi e Bologna resterà chiuso dalle 8 alle ore 12.

Il fischio d’inizio di Sassuolo – Salernitana, lo ricordiamo, è previsto tre ore dopo la riapertura della A1, quindi alle 15; una volta giunti a Bologna c’è ancora un’ora di percorrenza per arrivare al “Mapei Stadium”. Per una stranissima coincidenza, lo stesso tratto di autostrada sarà interessato oggi da tutte e tre le gare di Serie A delle 15: verso Nord saranno diretti anche i tifosi della Fiorentina che gioca a Udine mentre il Bologna è di scena e Empoli e la tifoseria rossoblù percorrerà la A1 in senso opposto direzione “Castellani”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News