Connect with us

News

Anche gli ex spingono i granata: da Tedesco a Botticella tutti… ‘zitti’

Luka Bogdan porta eloquentemente il dito alla bocca dopo il gol che sblocca la gara, non per zittire avversari o critica, ma per continuare a mantenere il silenzio finché il sogno non si realizza. Perché l’hashtag di riferimento è sempre #zittzitt. Pure i tifosi speciali della Salernitana sono scaramantici: due ex sempre attaccatissimi all’ippocampo come Giacomo Tedesco e Ighli Vannucchi fanno lo stesso gesto a fine partita. Ma non sono gli unici con un passato in granata a spingere la Bersagliera in questo momento. Roberto Merino sulle Instagram Stories condivide proprio l’esultanza del difensore croato che più volte in stagione ha segnato reti decisive e incita: “Forza SALERNITANA”. Davide Bombardini invece era in prima fila a festeggiare all’esterno dello stadio Arechi, filmando tutta la torcida in festa dopo il triplice fischio. Un video dei festeggiamenti lo ha condiviso anche Salvatore Pinna. Un altra vecchia gloria del cavalluccio che ha voluto dimostrare il proprio sostegno è stato Igor Zaniolo, che su Facebook incrocia le dita e scrive: “90…per tornare dove ci compete. Forza ragazzi”. “Shhhhhhhhh, zitti zitti zitti. 90′ e un sogno che può diventare realtà. ZITTIIIIIII”, anche Maurizio Lanzaro invita tutti alla calma, lui che di promozioni a Salerno se ne intende. Il silenzio regna sovrano, come ricorda anche Domenico Botticella. 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News