Connect with us

News

Arriva il Venezia: Ventura vara il mini turnover e Cerci può alzare l’asticella

Alle 10.30 di questa mattina sarà già rifinitura per la Salernitana, il match contro il Venezia si avvicina a grandi passi, domani alle 21 i riflettori dell’Arechi si riaccenderanno. E Gian Piero Ventura dovrà fare ancora la conta per varare l’undici da schierare contro gli uomini di Dionisi per riscattare il ko di Frosinone.

Il tecnico ieri, alla ripresa, ha parlato alla squadra, guardando negli occhi i suoi ragazzi per capire su chi può contare nel match infrasettimanale. La speranza di recuperare Milan Djuric è quasi nulla, il bosniaco ha ancora problemi ad un piede e non si vuole peggiorare la situazione per averlo al meglio quanto prima. Allo Stirpe la riprova che di lui non si può proprio fare a meno. Si è allenato ieri Francesco Di Tacchio, ma l’ex Pisa ha dei muscoli che lo tengono ancora in apprensione, la convocazione sembra lontana. Saranno out anche i lungodegenti Mantovani e Lombardi. Qualche cambio di formazione però contro gli arancioneroverdi potrebbe esserci. Davanti all’inamovibile Micai, si giocano una maglia Karo e Aya, con Billong che prenderà il posto di Migliorini (come anticipato da Ventura nel pre Frosinone) e lo stakanovista Jaroszynski. A centrocampo potrebbe partire dal primo minuto il ritornato Cicerelli, a destra, con Kiyine pronto a trascolare a sinistra; riposo quindi per Lopez, Curcio è tornato ad allenarsi e potrebbe rendersi disponibile almeno per la panchina. Probabilissima poi la conferma della cerniera Akpa Akpro, Dziczek, Maistro, con Capezzi che scalpita. Jallow e Gondo viaggiano verso la titolarità in attacco, ma Ventura, con Djuric quasi sicuramente ancora fuori e Giannetti a mezzo servizio e vista la sterilità della suddetta coppia, potrebbe pensare a Cerci dall’inizio. Il 7 si è mostrato voglioso a Frosinone, di certo non ha i 90′ nelle gambe, ma una trentina sì; in ogni caso, anche da subentrato, avrà minutaggio.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News