Connect with us

News

Assemblea Lega B: da discutere anche l’istanza del Cosenza sulla legge Melandri

Prima della fine della competizione, la Lega B si riunirà in assemblea per discutere diversi temi, soprattutto riguardanti la prossima stagione. L’appuntamento sarà in audio e videoconferenza, martedì 25 maggio alle 9.30. Nel comunicato ufficiale della lega con cui è stata convocata la riunione sono stati precisati anche gli argomenti all’ordine del giorno.

Si partirà con la consueta verifica dei poteri. Poi si parlerà del calendario della Serie B 2021/22, così come del Campionato Primavera 2, a cui parteciperà anche la Salernitana. Si faranno poi delle valutazioni sulla possibile introduzione nel torneo cadetto della Goal-Line Tecnology e potranno essere proposte eventuali altre modifiche regolamentari. Altro punto sarà l’individuazione dell’istituto per la cessione delle Mutualità della prossima stagione. Infine ci sarà il nodo dell’istanza presentata dal Cosenza. In questo campionato infatti il club calabrese è andato solo vicino a raggiungere la quota di utilizzo di giovani richiesta dalla legge Melandri – quella sui criteri di gestione dei diritti tv – e avrebbe chiesto alla Lega di chiudere un occhio proprio per la poca differenza dalla giusta soglia, in modo da ricevere comunque le mutualità previste dalla legge. L’Assemblea dovrà allora decidere se corrispondere comunque queste metualità al Cosenza oppure ridividerle per le restanti 19 società di Serie B.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News