Connect with us

News

Ballottaggio Djuric-Calaiò per il ruolo di unica punta, Cittadella tra le vittime favorite dell’arciere

Il Cittadella nel destino di Emanuele Calaiò: sette presenze in granata, sette partite contro i veneti ed altrettanti gol segnati. Sette come i punti che potrebbero separare la Salernitana dalla salvezza aritmetica e che dovranno arrivare soprattutto dalle gare interne a partire da quella di sabato prossimo. Una partita che dunque potrebbe segnare il rientro dell’arciere il quale ha saltato per infortunio le ultime due uscite contro Venezia e Spezia dopo aver abbandonato il terreno di gioco del Picchi di Livorno dopo soli 15′.

L’attaccante siciliano è tornato ad allenarsi regolarmente col resto della squadra ed è in ballottaggio con Milan Djuric per una maglia da titolare: da un lato l’esperienza e l’indiscussa qualità dell’ex Napoli, dall’altro il buon momento di forma attraversato dal bosniaco, autore di due gol – i primi assoluti con l’ippocampo sul petto – negli ultimi 180′. Chissà che Gregucci non si affidi anche alla cabala: Calaiò ha nel Cittadella una delle sue “vittime” preferite: sette reti in altrettanti precedenti.

Una doppietta nella stagione 2010/2011 quando l’arciere scoccava frecce con la maglia del Siena che in casa si impose per 3-1. Ancora una doppietta, questa volta in Serie C e con la casacca del Catania, nel ko del Tombolato dove i padroni di casa vinsero per 3-2 ripetendosi al ritorno con Calaiò che di gol ne realizzò “solo” uno. Nuovamente due reti nella passata stagione con il classe ’82 trascinatore del Parma che alla quattordicesima giornata espugnò la casa del Citta per 2-1.

Djuric invece ha incrociato i veneti in 6 occasioni segnando due volte con la maglia del Cesena: la prima nel 2009, dieci anni fa (fu gol vittoria). La seconda ed ultima lo scorso anno quando il gigante di Tuzla realizzò la rete del definitivo 3-0 al Manuzzi. Numeri, statistiche e intuizioni, tanto materiale per Angelo Adamo Gregucci.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement
Advertisement

Altre news in News