Connect with us

News

Bonazzoli ancora out: per Milano tutto in un paio di giorni. Ieri partitina con i meno impiegati

Continua a fare fisioterapia Federico Bonazzoli e si saprà soltanto tra un paio di giorni se potrà essere disponibile per la trasferta di Milano contro l’Inter, a cui il giocatore – cresciuto proprio in nerazzurro – tiene particolarmente. Anche ieri l’attaccante è rimasto a riposo e si è sottoposto alle cure che hanno l’obiettivo di dissolvere l’edema al retto femorale della coscia sinistra che lo ha limitato giovedì, costringendolo al forfait per la gara contro il Bologna.

Assenza pesante, certo, per Nicola. Che non può tuttavia permettersi il lusso di crucciarsi e deve studiare anche soluzioni alternative. L’obiettivo di Bonazzoli è provare ad accelerare per essere a San Siro quantomeno in panchina, ma una risposta la si avrà solo mercoledì: giovedì mattina, infatti, sarà tempo di rifinitura e poi di partenza in charter per la Lombardia. Al momento, il rischio di rivedere il giocatore soltanto nella successiva partita (quella casalinga contro il Sassuolo) è concreto. Stesso discorso per Radovanovic, che anche ieri ha lavorato a parte. Soffre per i postumi di una distorsione alla caviglia sinistra e in settimana cercherà di rientrare in gruppo, anche se a centrocampo l’allenatore è tutto sommato coperto.

Ieri mattina gli elementi non scesi in campo contro i felsinei (assieme a quelli con minor minutaggio) hanno svolto una partitina al Mary Rosy per continuare a mettere ritmo gara nelle gambe. Lo staff tecnico aveva fatto la stessa cosa nel post Milan. Sono rimasti invece a riposo i calciatori impiegati per un tempo maggiore sabato. Mamadou Coulibaly e Ruggeri stanno uscendo dal tunnel ma lo staff – di concerto anche con i medici – vuole andarci cauto: sono entrambi clinicamente guariti, ma prima devono rinforzare seriamente la muscolatura per evitare di affrettare il rientro e accentuare il rischio ricaduta. Sempre ko anche Schiavone. Oggi ripresa in gruppo alle 15.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News