Connect with us

News

Bonazzoli guarda avanti: “Dobbiamo lottare sempre. Mi sacrifico come mi chiede il mister”

È un Federico Bonazzoli amareggiato, ma pronto a guardare avanti quello che si presenta ai microfoni di DAZN dopo il ko di questa sera: “Contro queste grandi squadre dobbiamo fare la nostra partita e attenderli. Abbiamo concesso qualcosa, ma abbiamo tenuto botta, poi i grandi campioni sono saliti in cattedra. Quando prendi gol contro queste squadre la partita cambia, provi a ripartire e ti sbilanci. Dispiace, potevamo provare a fare punti, ma guardiamo avanti e non molliamo”. L’ex Samp analizza anche la sua partita e la posizione ricoperta in campo: “Mi piace giocare con una punta accanto, le mie caratteristiche si esaltano. Siamo una neopromossa e dobbiamo lottare sempre anche in casa, ci sono squadre forti. Mi adatto a ciò che mi chiede il mister. Ho già riguardato l’occasione, mi dispiace, forse c’era una deviazione. Potevo anche andare sul destro e mandare a vuoto il diensore, ma lì è questione di attimi. Era la prima palla giocabile e ho calciato. La riguarderò ancora per miglioare”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News