Connect with us

News

Braglia non ha dubbi: “A Salerno per vincere. Schiavi? Ha bisogno di minuti nelle gambe”

Vigilia di Salernitana-Cosenza anche in casa rossoblu. A presentare il match ci ha pensato il tecnico dei calabresi Piero Braglia in conferenza stampa. “La squadra sta bene, veniamo da una situazione difficile aggravata dalla sconfitta nel derby. Sono convinto che la squadra farà una grande partita, sono convinto che questa è una squadra che si salva – ha esordito il trainer toscano – Sono fiducioso di vedere una squadra all’altezza, una squadra con personalità che proverà a vincere la gara. Il gruppo è compatto, lavora bene; poi quelli che sono fuori non sono contenti ed è giusto che qualcuno possa lamentarsi. Altre situazioni non le ho mai viste. Per la continuità di risultati noi abbiamo sbagliato tre partite clamorosamente. Le prestazioni le abbiamo sempre fatte prendendo gol negli ultimi 5 minuti. Dobbiamo cercare di tirarci fuori dei casini. Non ci basta più giocare per il pareggio“.

Ciò che c’è da migliorare è ben chiaro al tecnico: “Il Cosenza accompagna poco l’azione, nel mezzo ci sono al massimo due persone e questa cosa dobbiamo invertirla. Dobbiamo correre e inserirci di più, spero che capiscano che bisogna riempire l’area. Vedremo se siamo all’altezza della situazione. Schiavi? È stato sei mesi fuori, è un mese che si allena con continuità, ha fatto una sola amichevole e vedremo di organizzargliene altre. Ha bisogno di giocare, di mettere minuti nelle gambe, ho fiducia in lui è sempre disponibile ma vorrei vederlo di più in qualche amichevole. Speriamo di poterne organizzare altre dove lui farà ulteriori 90 minuti“. Sul mercato invece idee chiare: “Pierini volveva giocare di più e aveva altre aspettative. Ha ricevuto un’offerta che lo attira, ma se esce di qua deve venire un giocatore di pari livello. Da parte mia e della società ha la massima fiducia“.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement
Advertisement

Altre news in News