Connect with us

Serie B

Breda rischia di nuovo: il Livorno valuta la soluzione interna, pronti Filippini o Cannarsa

Il doppio cambio sulla panchina del Livorno con il ritorno di Roberto Breda alla guida degli amaranto non ha sortito gli effetti sperati. Allora la dirigenza valuta un’ulteriore avvicendamento alla guida della squadra.

L’ex capitano granata non vuole arrendersi e ha quindi dichiarato che non ha preso in considerazione l’idea di dimettersi dopo la sconfitta nello scontro diretto con il Cosenza. Però, come riporta “Il Tirreno”, il club pensa a un esonero. Per la successione si sceglierebbe una soluzione interna: le due alternative sono Antonio Filippini, vice di Breda che aveva mantenuto il suo ruolo anche con Tramezzani, e Juriy Cannarsa, altro ex granata che al momento è il tecnico della primavera livornese.

Potrebbe quindi non esserci la leggenda del Cavalluccio in quello che rimane il suo Arechi per la gara della Salernitana contro il Livorno in programma alla prossima giornata, o addirittura proprio i granata potrebbero essergli fatali.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Serie B