Connect with us

News

Capitolo proroga, mai più dribbling: Gravina chiederà resa a Lotito-Mezzaroma

Arriverà presumibilmente lunedì la richiesta di proroga del trust, mediante la creazione di uno nuovo con atti notarili aggiuntivi, che traghetterebbe la Salernitana almeno fino alla fine della stagione. La Figc la approverà soltanto se Lotito e Mezzaroma metteranno la loro firma a condizioni stringenti che metteranno, di fatto, la parola fine alla loro avventura nella Salernitana.

Il consiglio

In via Allegri si attende una formale domanda da parte dei disponenti, ovvero Lotito e Mezzaroma. Sul tavolo federale sarebbe già arrivata dapprima una richiesta firmata dai trustee, più che altro un auspicio, poi un’informale comunicazione della Lega Serie A con l’esito dell’assemblea di giovedì che ha testimoniato la volontà delle altre 18 società (Lazio astenuta) di proseguire il torneo con il cavalluccio. La sensazione è che martedì mattina alle 11 il Consiglio Federale alla fine accorderà la proroga. Assocalciatori e Assoallenatori, infatti, difficilmente si opporranno alla misura. L’esclusione della Salernitana comporterebbe anche la scomparsa dei contratti di lavoro che tantissimi loro associati hanno in essere. Ad astenersi potrebbe essere la componente arbitrale, col presidente Aia, Alfredo Trentalange. Qualche dubbio per la posizione di Ghirelli, rappresentante della Lega Pro, e di Abete, commissario della Lega Dilettanti. Dal Pino e Marotta (Lega A) voteranno sì alla prosecuzione del torneo da parte della società campana.

Le condizioni di Gravina

Chiaramente stizzita dal trascinarsi di questa situazione imbarazzante un po’ per tutto il movimento calcio, la Figc non starà a guardare però. Se proroga dovesse essere, occorrerà farlo con garanzie certe dell’assenza di ulteriori condizioni che a fine stagione potrebbero ulteriormente procrastinare l’alienazione delle quote, nel caso in cui si tardasse ancora nella cessione della Salernitana. Secondo quanto pubblicato da Repubblica, la richiesta di proroga sarà accolta da Gabriele Gravina solo se Lotito e Mezzaroma sottoscriveranno condizioni molto precise e stringenti: dovranno rinunciare ad ogni azione legale successiva contro la Federcalcio e, soprattutto, mettere nero su bianco con un atto notarile che la Salernitana non tornerà nella loro disponibilità. Dunque, martedì prossimo potrebbe esserci il sì alla prosecuzione del campionato, ma a condizione che il duo di imprenditori romani garantisca di non tornare più al timone del club, anche indirettamente, pena l’esclusione da tutti i campionati. Per davvero.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

 






Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News