Connect with us

News

Casasola “congelato”: il terzino non si aggregherà al ritiro della Lazio, si cerca nuova sistemazione

Dopo l’addio di Tiago Casasola al ritiro di San Gregorio Magno, verificatosi improvvisamente ieri dopo pranzo (clicca qui per leggere), e le poche parole messe nero su bianco dalla Salernitana sul proprio sito web (“Il giocatore torna nella sede di appartenenza”) per giustificare la cosa, si è diffuso il pensiero che il giocatore argentino potesse aggregarsi alla preparazione della Lazio, conseguentemente all’infortunio riportato da Marusic. Non sarà così. La formula di “rientro” è soltanto burocratica: la partenza di Casasola – a quanto filtra – è da ascrivere esclusivamente al presunto malessere personale del calciatore e non è conseguente a una chiamata della Lazio. Tutt’altro, l’ex Alessandria non partirà per Auronzo di Cadore e dovrà trovare, assieme al suo procuratore Marchione, una nuova sistemazione. Lotito, che sarebbe intervenuto telefonicamente nel confronto che ieri Casasola ha avuto con Fabiani nella foresteria di San Gregorio prima di lasciare il ritiro, non ha alcuna intenzione di perdere il giocatore senza monetizzare (sulla carta, l’esborso è stato di tre milioni, sebbene si tratti di un passaggio da una squadra all’altra dello stesso proprietario) e potrebbe valutare un prestito altrove, ma… senza voler rinforzare concorrenti in cadetteria. Insomma, situazione ingarbugliata, col rischio pure che – se non venisse trovata una soluzione – l’argentino possa finire ad allenarsi a Formello da solo, fuori dai radar di Simone Inzaghi.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News