Connect with us

News

CASCIA, DAY 3. Prove sui piazzati, Castori catechizza i suoi. Sy a riposo

Seduta mattutina soft per la Salernitana, in vista della sgambatura pomeridiana col Foligno. La squadra ha inizialmente lavorato in palestra per poi traferirsi sul campo due, dove ha svolto giri di campo e poi un lavoro atletico. Successivamente è salito in cattedra Fabrizio Castori che ha tenuto tutti sulla corda nella prova di schemi da palle inattive. Inizialmente da rimessa laterale con la spizzata o l’appoggio della punta (Djuric o Kristoffersen) per l’imbucata del play (Schiavone, Di Tacchio, Capezzi) o il cross dell’esterno (Boultam o Kalombo). “Meglio sbagliare per eccesso che per difetto”, ha ammonito Castori nei confronti del regista che doveva lanciare in profondità.

Successivamente si è passati alla difesa, per liberare l’area di rigore, sulle palle inattive sia dalla trequarti destra che dalla trequarti sinistra. Poi fase offensiva e difensiva sui corner. “Quella palla non deve passare”, ha tuonato ad un certo punto Castori su un buco difensivo. Schiavone, Cavion e Di Tacchio hanno provato la mira su punizione, sia di prima che di seconda. Piede caldo per l’ex Bari che si è confermato chirurgico anche nella serie di rigori finali, in gol come lui anche Fella, Cavion, Boultam e D’Andrea. Mira da rivedere per Djuric (alto) e Di Tacchio (ipnotizzato da Russo). Ad assistere alla seduta, dalla collinetta sovrastante il campo, anche una quindicina circa di appassionati incuriositi.

Non è sceso in campo ed è rimsto a riposo precauzionale per Sanasi Sy, l’esterno soffre per un problema all’adduttore. Ha lavorato ancora a parte Pawel Jaroszynski che ha svolto sul campo uno allunghi, attenzionato dal preparatore Celia. I portieri hanno inizialmente lavorato col preparatore, per poi aggregarsi alla squadra nella prova degli schemi. Belec ha provato anche i rinvii sempre col preparatore Foti.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News