Connect with us

News

CASCIA, DAY 9. Castori ‘urla’ sulla difesa, applausi dai tifosi presenti

Riscaldamento con torello per i granata ad aprire il pomeriggio di allenamento. Poi ancora il pallone protagonista con esercizi per il controllo. Conclusioni nelle porticine, tunnel sotto agli ostacoli, passaggio tra i paletti, appoggi, evitando anche le sagome. Fabrizio Castori poi sale in cattedra per guidare le prove tattiche sulla fase difensiva. Grande attenzione da parte del trainer, con il tutto ripreso dal drone. “Vieni vieni, accorcia” per guidare i movimenti e il pressing della linea difensiva quando viene attaccata. In azione i tre centrali Bogdan, Strandberg, Veseli (in seconda battuta Aya, Galeotafiore e Sy), gli esterni Zortea e Jaroszynski, il centrocampista centrale Di Tacchio o Capezzi e le mezzali Cavion e Obi. “Via con i quinti”, appena recuperata palla, bisogna uscire con gli esterni, con anche i tre centrali che salgono. Particolarmente attenzionato Zortea, Castori e Bocchini lo istruiscono sui movimenti: “vai a spezzare la linea di passaggio, hai il centrale dietro che ti copre” e ancora “non devi perdere l’uomo in profondità”, “posizionati meglio col corpo”. Per chiudere partitella a campo ridotto nove contro nove, bianchi contro verdi. Direttore di gara il vice Bocchini, guardalinee Pestrin. Il finale? 2-1 per i verdi, in gol D’Andrea e Cavion, per i bianchi marcatore Capezzi. Solito allenamento a parte per gli acciaccati Gyombér (lavoro in piscina), Boultam e Schiavone (entrambi fisioterapia e palestra). A seguire la seduta circa una quarantina di tifosi, applausi ed incitamento per la squadra. Al termine Castori e Djuric si sono concessi per foto con supporter grandi e piccini.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News