Connect with us

News

Castori e le novità di formazione: col Pescara fuori Aya e Lopez

La Salernitana si prepara a cambiare pelle per la partita col Pescara. Fabrizio Castori pensa infatti ad una squadra diversa per mettersi alle spalle il trittico di sconfitte con 10 gol subiti e neanche uno realizzato. Novità in parte obbligate – soprattutto per l’assenza di Anderson – e in parte studiate dal tecnico di Tolentino che scioglierà gli ultimi dubbi dopo la seduta di rifinitura di questa mattina, seguita dalla conferenza stampa (clicca qui per leggere l’articolo). Una Salernitana che si schiererà a specchio rispetto al Pescara di Breda che scenderà in campo all’Arechi col 3-5-2.

La prima grande novità potrebbe registrarsi sulla corsia mancina: Lopez potrebbe far spazio non a Cicerelli ma a Kupisz, autentico jolly di centrocampo e fedelissimo di Castori che ne apprezza proprio la duttilità tattica. Coulibaly, tra gli ex di turno, sarà la mezzala destra, con Di Tacchio al centro e Capezzi che nelle ultime ore ha superato Cicerelli nel ballottaggio per l’ultima maglia disponibile a centrocampo.

Novità anche in difesa dove non ci sarà solo il rientro di Mantovani al posto di Veseli (clicca qui per leggere l’articolo) ma anche la possibile presenza di Bogdan al posto di Aya con Gyomber al centro davanti a Belec. E veniamo all’attacco: Djuric e Tutino sono a secco di gol dal match interno con l’Entella e – come riportato dall’edizione odierna de Il Mattino – da inizio settimana Castori ha messo in preallarme Gondo il quale potrebbe rappresentare la sorpresa nell’undici di partenza.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News