Connect with us

News

Castori senza FR7: “Col Genoa ci sarà, mi aspetto miglioramenti anche senza di lui”

La Salernitana cerca la prima vittoria del campionato. Serve un colpo, magari esterno, per progredire ulteriormente. Il processo di crescita dei granata iniziato dalla quarta giornata contro l’Atalanta ma solo a livello di prestazione, ha portato al primo punto contro il Verona. Non basta ancora.

Fabrizio Castori appare più carico che mai alla vigilia della gara in casa del Sassuolo, in occasione della conferenza stampa prepartita, nonostante la pesante assenza di Ribéry. “Ha un affaticamento muscolare, non è convocato. Ha dimostrato che è un campione, la squadra è cresciuta, ma deve imparare a giocare anche senza di lui. La crescita del collettivo ci lascia fiduciosi e speranzosi di fare bene domani. È normale che Ribéry possa pagare qualcosa a livello fisico, è arrivato da poco, non ha svolto la preparazione e ha giocato tre impegni ravvicinati: lo avremo sicuramente a disposizione per la prossima. Non dico se manterrò lo stesso assetto tattico: abbiamo più opzioni, la notizia dell’assenza di Franck è di questa mattina, ho tempo fino a domani per pensare a come ovviare”, afferma il trainer.

Turnover? Castori non svela nulla, ma lascia una traccia: “Penso che giocare in questo momento del campionato serva tanto. Si può mettere dentro minutaggio e condizione, anche perché tante partite non le abbiamo ancora fatte, cercherò di fare una riunione con i dottori e i fisioterapisti per capire bene a che punto siamo. Poi è la partita che ti dice se uno ha riposato o meno. Credo che in questo periodo faccia bene mettere dentro partite, piuttosto che creare fatica”.

In conclusione, l’allenatore marchigiano dice di aspettarsi “una Salernitana migliore in fase offensiva, con un atteggiamento più aggressivo, di ritmo e di intensità, quello che chiedo sempre. Quando andremo a passo nostro sarà dura per tutti affrontarci. Stiamo prendendo la giusta condizione fisica e atletica, mi aspetto dei progressi anche domani. Mi auguro di vedere miglioramenti, con un approccio più importante per fare questo risultato pieno che ci manca a livello di morale. Il Sassuolo? Affrontiamo una grossa squadra che merita grandissimo rispetto. Ha chiuso all’ottavo posto la scorsa stagione. Tuttavia, non possiamo più permetterci di fare valutazioni sugli avversari, la crescita deve proseguire e sono certo che a piccoli passi arriveremo alla migliore condizione fisica, mentale e anche tattica. I progressi si erano notati nelle precedenti gare, voglio vederne ancora. Abbiamo fatto bene tante cose negli ultimi match, step by step ne metteremo a posto altre”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News