Connect with us

News

Cerci, nuovo flop: l’attaccante dice addio all’Arezzo

Continua la parabola calcistica discendente di Alessio Cerci. Dopo la deludente annata scorsa vissuta con la Salernitana (appena 10 le presenze) l’ex Milan ha deciso, nell’ottobre scorso, di scendere di categoria per rilanciarsi. Contratto triennale e maglia numero undici per la sua nuova avventura ad Arezzo. Avventura che si è da poco conclusa, come comunicato dalla società toscana: “La S.S. Arezzo comunica che il calciatore Alessio Cerci ha rescisso consensualmente il suo contratto che lo legava al Cavallino fino al 30 giugno 2023. La Società augura ad Alessio le migliori fortune personali e professionali”. Fin dal principio l’ex Atletico Madrid non ha inciso, tra una forma fisica non ottimale, infortuni ed anche la positività al Covid. Cerci ha raccolto quindici presenze, senza andare mai in gol, non instaurando un rapporto idilliaco con l’ambiente. Nelle ultime partite infatti il classe ’87 era finito fuori rosa, prima dell’odierno epilogo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News