Connect with us

News

Chievo, coi granata out Meggiorini. Marcolini: “Poco cinici ma creiamo tanto”

Lunedì prossimo al Bentegodi di Verona sarà un vero e proprio scontro diretto in chiave promozione per la Salernitana contro il Chievo. La compagine veneta, però, non attraversa un momento esaltante dal punto di vista dei risultati, avendo vinto soltanto due delle ultime dieci partite giocate. Nel precedente turno, ha pareggiato 1-1 sul campo del Pisa.

“Mi trovo a parlare sempre della stessa cosa: gara equilibrata per buoni tratti, gli avversari ci hanno messo pressione, ma non possiamo accontentarci di fare solo un gol dopo aver creato almeno sei palle gol limpide. Bisogna essere cinici e concreti in questo campionato. – le frasi amare di Michele Marcolini, allenatore clivense, al termine del match disputato in Toscana dai suoi – Un po’ sono arrabbiato, abbiamo fatto una buona prestazione e la squadra mi ha dato tanto dal punto di vista dell’impegno e dell’atteggiamento, però creiamo tanto e concretizziamo poco. Sono certo che la vittoria non tarderà ad arrivare”. Per l’ex centrocampista, “il campionato è equilibratissimo e sta aspettando la seconda squadra promossa in A dopo il Benevento”. Sui singoli: “Tanti calciatori mi hanno colpito per le loro prestazioni. La squadra ha mostrato di esserci e dobbiamo ripartire da questo. Giaccherini? L’ho rimesso titolare perché in settimana mi aveva dato degli input interessanti. Quanto a Meggiorini, ha fatto un grande gol che spero venga celebrato come merita, ma purtroppo l’abbiamo perso di nuovo: ha sentito una fitta, spero non debba stare fuori a lungo”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement
Advertisement

Altre news in News