Connect with us

Serie B

Chievo-J.Stabia apre la 16ma. Tramezzani, esordio contro la capolista. Occhio a Frosinone-Pescara

Mancano quattro giornate al giro di boa e i valori del torneo si stanno ormai delineando, tra chi dovrà lottare per obiettivi di vertice e chi invece sarà costretto a guardarsi perlopiù alle spalle. Sarà una sfida tutta gialloblu ad aprire la sedicesima giornata del campionato cadetto. Stasera al Bentegodi di Verona si affronteranno, infatti, Chievo e Juve Stabia (diretta RaiSport e Dazn) con inizio alle 21. Primo confronto ufficiale in terra veneta tra ChievoVerona – una delle 4 squadre ancora imbattute in casa – e Juve Stabia. La compagine di Marcolini deve rinunciare a Garritano, squalificato, mentre Caserta (alla centesima panchina in carriera da allenatore) recupera alcuni giocatori, tra cui Troest e lascia a casa gli infortunati Allievi, Calvano, Cissè, Mastalli e Tonucci.

Domani alle 15 il grosso delle partite del sabato, tutte visibili su Dazn. Interessante Ascoli-Cittadella: la squadra di Venturato è seconda con 25 punti e i marchigiani seguono a -4, alla ricerca di posizionamenti utili in griglia playoff. Promette spettacolo anche Frosinone-Pescara: ciociari in risalita dopo il successo a Castellammare, il primo in trasferta nel corrente campionato, hanno superato proprio i delfini in classifica e guadagnato la quinta piazza. La compagine di Nesta è imbattuta allo Stirpe ma ospiterà l’attacco più prolifico (26 gol all’attivo). Venezia-Spezia è sfida per provare a svoltare dopo il deludente avvio di stagione di entrambe. Anche l’Empoli è attardato: farà visita all’Entella che non subisce gol da ben 230′. Liguri senza gli squalificati De Luca ed Eramo. Sempre domani, ma alle 18, il Benevento capolista a +9 sulle inseguitrici sfiderà il Livorno del nuovo tecnico Paolo Tramezzani, subentrato a Roberto Breda a inizio settimana. Nella migliore delle ipotesi, i sanniti (privi dello squalificato Hetemaj) potrebbero laurearsi campioni d’inverno con tre turni d’anticipo. Cittadella e Pordenone, però, non dovranno vincere per far verificare questa eventualità.

Domenica alle 15 la 16ma giornata della Serie B proseguirà con Cosenza-Pordenone. I ramarri, sono vogliosi di dimostrare la non casualità del loro secondo posto in classifica. Occhio contemporaneamente anche a Cremonese-Perugia: nessuno si aspettava i grigiorossi in zona playout a questo punto della stagione, ma la squadra di Baroni vuole crescere e non prende gol in casa da 288’. Uno squalificato per parte, Mogos e Dragomir. Alle 21, dopodomani ci sarà poi Salernitana-Crotone. Lunedì sera alle 21 la giornata si chiuderà con la sfida salvezza Trapani-Pisa (live anche su Sky Dazn One): i siciliani hanno la peggior difesa del campionato, i toscani sono i più distratti nei secondi tempi.

CLASSIFICA

  1. Benevento 34
  2. Cittadella 25
  3. Pordenone 25
  4. Chievo 24
  5. Frosinone 23
  6. Perugia 23
  7. Crotone 22
  8. Pordenone 22
  9. Entella 22
  10. Ascoli 21
  11. Empoli 21
  12. Pescara 21
  13. Pisa 20
  14. Salernitana 19
  15. Spezia 19
  16. Venezia 18
  17. Cremonese 17
  18. Cosenza 14
  19. Juve Stabia 14
  20. Trapani 13
  21. Livorno 11

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Serie B