Connect with us

News

Col Galatasaray sfida inedita e affascinante: ritorno al passato per Ribery e De Sanctis

Una sfida inedita quella che andrà in scena il prossimo 27 luglio tra Salernitana e Galatasary al Tivoli-Neu Stadion di Innsbruck. Sarà l’ultimo test amichevole che la compagine granata sosterrà nel corso della preparazione estiva al prossimo campionato di Serie A. Un avversario di spessore internazionale per testare la condizione atletica e tecnica della squadra di Nicola quando mancheranno poco più di due settimane all’inizio del campionato e pochi giorni al debutto in Coppa Italia (clicca qui per leggere l’articolo).

Il Galatasaray, ventidue volte campione di Turchia e vincitore della Supercoppa Uefa nel lontano 2001, è allenato da Domènec Torrent, tecnico spagnolo subentrato al dimissionario Fatih Terim lo scorso gennaio scelto dal ds Pasquale Sensibile, ex Novara ed Alessandria ed in passato al fianco di Walter Sabatini alla Roma. Tra i pali l’ex Lazio Muslera, mentre quest’anno ha difeso i colori dei Leoni anche Erik Pulgar, prossimo al rientro alla Fiorentina.

Una sfida affascinante per la Salernitana e che rievocherà ricordi nelle menti di due tesserati granata: il nuovo ds, Morgan De Sanctis, ha difeso i pali del Galatasaray nella stagione 2008/2009, prima di approdare al Napoli. Da gennaio a giugno del 2005 ha giocato a Istanbul anche Franck Ribery. Il francese contribuì alla vittoria della coppa nazionale e i tifosi gli assegnarono il soprannome ‘Scarface’. Doppio ex della gara, invece, Rigobert Song: il ct del Camerun, in granata nel 1998, ha giocato in Turchia dal 2004 al 2008, prima di chiudere la sua carriera da calciatore al Trabzonspor.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News