Connect with us

News

Colantuono (per ora) resta: domani subito la ripresa verso il Milan

Per ora si va avanti con Stefano Colantuono in panchina. La “gara spartiacque” ha prodotto un pareggio che sembra servire a poco, ma la dirigenza granata ha visto comunque segnali positivi da parte della squadra nella prestazione e sembra orientata a dare ancora fiducia all’allenatore, per il quale lo scontro diretto contro i liguri sembrava essere decisivo e con un solo risultato a disposizione.

Ancora una settimana di tempo al trainer, dunque, per provare a fare progressi e conquistare punti preziosi sebbene il prossimo turno metta la Salernitana davanti a un avversario difficilissimo, il Milan. Lo stesso cognome dell’amministratore delegato granata, Maurizio, che oggi era a Marassi in rappresentanza della proprietà. Non era presente Danilo Iervolino, che ha sentito al telefono Walter Sabatini. I due potrebbero incontrarsi nelle prossime ore per discutere della questione vis à vis. Nulla è da escludere. Situazione in evoluzione, insomma, ma per il momento Colantuono resta in sella.

Il ds era a Genova e avrebbe percepito miglioramenti. Tuttavia, la fase di riflessione continua e – sotto traccia – l’esperto dirigente starebbe analizzando anche le possibile alternative in caso di ribaltone. Da un ritorno di Castori all’ingaggio di un terzo allenatore, non è detto comunque che chi dovesse accettare la sfida impossibile poi resti l’allenatore della Salernitana anche l’anno prossimo in caso di retrocessione in cadetteria.  La delegazione campana è appena atterrata a Capodichino e domattina si ritroverà al Mary Rosy per riprendere la preparazione in vista del prossimo incontro.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News