Connect with us

News

Commissione di vigilanza, ok all’agibilità per l’Arechi

Situazione stadio Arechi in divenire. Come riferisce l’edizione odierna de Il Mattino, nel pomeriggio di ieri la Commissione di Vigilanza ha incontrato la Salernitana per discutere dell’agibilità dell’impianto di via Allende in vista della prossima stagione. Lo scorso anno l’agibilità era stata concessa con riserva, infatti non erano state effettuate prove di carico per il collaudo statico. Prove che sono state effettuate durante la stagione conclusasi e che insieme alla presentazione del carteggio ha permesso la concessione dell’agibilità. Certificato che la Salernitana presenterà il 21 giugno insieme all’adempimento dei criteri infrastrutturali, ovvero gli interventi riguardanti gli spogliatoi, la tribuna stampa, la manutenzione strutturale e l’impianto di illuminazione. A tal proposito in mattinata ci sarà un nuovo sopralluogo propedeutico da parte della ditta romana Ioli Impianti Srl che si occuperà dell’installazione dei fari mobili per raggiungere (insieme a quelli fissi) i 1650 lux richiesti per la massima serie.

Più avanti poi dovrebbe esserci un nuovo sopralluogo in merito al capitolo capienza, recinzioni, curva nord, sorveglianza e perimetrazione esterna tramite betafence. La questione non è urgente, visto che si dovrà capire in che modalità, ad inizio nuova stagione, il pubblico tornerà negli stadi, ovvero se a pieno regime o se a scartamento ridotto. I lavori comunali andranno avanti proprio di pari passo alle indicazioni governative sull’accesso dei tifosi agli stadi. L’intenzione è quella di aumentare, almeno inizialmente, la capienza da 26500 posti a 31500, con l’installazione di sei nuovi tornelli tra distinti e tribuna.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News