Connect with us

News

Conference, Mourinho passa il turno: “Ora non esaltiamoci e miglioriamo il pressing”

Secco 3-0 al Trabzonspor per la Roma, che all’Olimpico va sul velluto e conquista la qualificazione ai gironi della Conference League. Spettatori interessati del match saranno presumibilmente domani i granata in una seduta di video. Castori, impegnato in campo a dirigere l’allenamento, si sarà subito catapultato davanti al televisore per continuare a studiare l’avversario in un match che si annuncia proibitivo.

Per José Mourinho domenica a Salerno sarà la panchina numero 999 della carriera, stando almeno alla sua personalissima statistica sciorinata in diretta su Sky nel dopopartita: “Mi è piaciuta la mentalità, il risultato e una volta di più l’empatia con il pubblico. È importante saper reagire quando sei in difficoltà. Giocare dominando è facile anche dal punto di vista emozionale. Abbiamo questa qualità, sappiamo resistere ed uscire in contropiede”. Poi, su Zaniolo: “Gli ho chiesto se avesse bisogno di un giorno di riposo, vista la squalifica per domenica. Non sarebbe stato un problema per me darglielo, ma ha voluto stare con la squadra. Anche questo significa qualcosa. Abraham? Si vede che dal punto di vista fisico non è ancora allineato a noi, però tutti hanno capito le sue qualità e la mentalità”.

Per il tecnico portoghese, in vista del prosieguo di stagione, la Roma (che ha vinto tre partite ufficiali su tre) può ancora migliorare in tante cose: “Difensivamente siamo messi bene anche quando abbassiamo i blocchi perché l’avversario è in possesso. Siamo organizzati. Dobbiamo migliorare sul pressing alto, cosa in cui facciamo ancora un po’ di fatica, perché non abbiamo giocatori che abbiano queste caratteristiche, bensì gente che aspetta di più e gioca con la palla tra i piedi. Voglio una squadra che pressi maggiormente e che si muova di più quando recupera palla. La gente deve capire che abbiamo vinto tre partite e non trenta, bisogna stare tranquilli e non esaltarsi”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News