Connect with us

News

Convenzione stadio, ok alla proroga. Ma resta il nodo capienza…

Scadrà domani la convenzione d’uso dello stadio Arechi, i dialoghi tra il Comune e il club sono avviati. “La convenzione c’è e vedremo che regime assegnare a quella in essere. Riprenderemo i contatti con gli interlocutori incaricati, parleremo con il nuovo amministratore o col direttore Fabiani”, dichiarava qualche giorno fa l’assessore allo sport del Comune di Salerno Angelo Caramanno. Come scrive Il Mattino, l’impianto di Via Allende è stato concesso in proroga alla Salernitana per la nuova stagione dall’amministrazione comunale, in attesa che venga ridiscussa la convenzione d’uso. Il 1 agosto il principe degli stadi riaprirà le porte per l’amichevole contro il Palermo, l’8 agosto possibile bis contro lo Schalke 04, al momento l’accesso sarebbe permesso a mille spettatori. Il nodo capienza dipende dal governo e dai tornelli. Nel primo caso se arrivasse l’ok al 25% della capienza all’Arechi potrebbero transitare 6mila spettatori. Nel secondo la possibile aggiunta di sei tornelli divisi tra i vari settori (un tornello doppio nei distinti e due doppi nelle tribune centrali) farebbe salire la capienza da 26500 a 31500 spettatori. La questione capienza, come quella relativa ad una possibile campagna abbonamenti sta molto a cuore ai tifosi, come sottolineato sulle colonne de Il Mattino da Riccardo Santoro, presidente del Centro Coordinamento Salernitana Club: “La percentuale porterebbe ad un’altra soglia, cioè 8.500 persone, se l’installazione di nuovi tornelli garantirà l’innalzamento della capienza fino a 31.500 spettatori, dopo il via libera della Commissione provinciale di vigilanza. Continuiamo ad attendere risposte sul futuro della Salernitana, ma nel frattempo l’ansia si mischia all’orgoglio, alla speranza, alla passione: stiamo già prenotando brevi vacanze in Umbria per star vicino ai granata, durante il ritiro. Attendiamo notizie sul lancio della campagna abbonamenti, una soluzione che auspichiamo, per evitare corsa spasmodica ai seimila biglietti disponibili. Speriamo negli abbonamenti, perché solo gli abbonamenti evitano lo sbilanciamento sugli spalti, quando si affrontano gli squadroni. Non siamo d’accordo con la prelazione ai vecchi abbonati, la nostra associazione non si farà portavoce di alcuna istanza. Riteniamo che a tutti debba essere data la stessa opportunità di accesso, azzerando quanto è accaduto in passato”. Intanto, allo stadio Arechi, dopo la sistemazione dell’impianto di illuminazione con l’aggiunta dei fari mobili proseguono i lavori: la rimozione degli sponsor sui plexiglas ha dato il via all’opera di ampliamento delle panchine, alle quali andranno aggiunte sedute.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News