Connect with us

News

Coppa d’Africa, Lassana in panchina ma vola agli ottavi: Mali primo nel girone

Il Mali si è qualificato come primo nel girone F, guadagnando così il pass per la fase finale della Coppa d’Africa.

La nazionale del calciatore granata Lassana Coulibaly ha sorpreso le aspettative, collezionando due vittorie ed un pareggio nelle prime tre gare del torneo. Le Aquile gialloverdi hanno avuto vita facile nell’ultima gara del girone contro la Mauritania, ormai già eliminata, con un solo punto: un netto 2-0 rifilato agli avversari, col punteggio che sarebbe potuto essere molto più largo. Dopo la maglia da titolare ottenuta nella precedente partita contro il Gambia, dove però non ha brillato, il tecnico Magassouba ha deciso di non schierare Coulibaly, lasciandolo in panchina per tutti i 90′. Nonostante ciò, i suoi compagni non hanno sfigurato anzi, sono entrati in campo subito determinati, trovando già al secondo minuto il gol, con un bel diagonale di Haidara. Nella ripresa, è nuovamente il Mali a ripartire forte, guadagnandosi il penalty (il terzo in tre gare), grazie alla bella giocata personale di Doumbia, atterrato in area di rigore. Sul dischetto si presenta, come già successo nelle due precedenti occasioni, il solito Ibrahima Kone che non sbaglia e fa 2-0; terza marcatura per il centravanti maliano che consolida il secondo posto nella classifica marcatori. Da quel momento in poi l’attenzione si è spostata tutta sulla partita del Gambia che giocava in contemporanea. Il gol degli Scorpioni è arrivato soltanto nei minuti di recupero e dunque, nonostante le due compagini abbiano chiuso il girone a pari punti, il Mali può chiudere in testa per differenza reti.

Adesso Lassana e la sua nazionale affronteranno agli ottavi di finale la Guinea Equatoriale, squadra piuttosto abbordabile. Appuntamento fissato il 26 gennaio alle 20. Il Mali farà di tutto per ottenere i quarti di finale, missione che non è riuscita nella scorsa edizione della Coppa. Solo se il cammino dei maliani si fermasse entro i quarti, ci sarebbe possibilità di riavere l’ex calciatore dei Rangers Glasgow a Salerno in tempo per la partita contro lo Spezia del 6 febbraio. Viceversa, a prescindere da come andrà nell’eventuale semifinale, se ne riparlerebbe per la settimana successiva a Marassi contro il Genoa.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News