Connect with us

Calciomercato

Coulibaly atteso in ritiro, ora le punte

Mamadou Coulibaly è virtualmente granata. Il classe ’99 ha lasciato il ritiro austriaco dell’Udinese, ha già svolto le visite mediche con il club bianconero e tra domani o lunedì dovrebbe essere a Cascia per unirsi alla squadra. Castori ritroverà un calciatore pronto fisicamente e anche tatticamente. L’operazione tra Salernitana e Udinese è definita, anche nei dettagli: prestito con obbligo di riscatto che scatterà al primo punto conquistato nel girone di ritorno dalla Salernitana. Il costo del cartellino? Il cavalluccio corrisponderà all’Udinese un milione e ottocentomila euro.

Fabiani all’attacco

Il dg granata, come confermato in conferenza, la settimana prossima sarà a Milano. L’obiettivo è quello di regalare a Castori un attaccante. I nomi? Lammers, Bonazzoli e Caprari. Con ordine. I discorsi sono in piedi sia con l’Atalanta che con la Sampdoria. Il club orobico vuole far maturare i suoi giovani e Salerno potrebbe essere destinazione gradita. Lammers (classe ’97), in procinto di partire già a gennaio scorso, ha raccolto appena quindici presenze nella passata stagione, chiuso dai vari Zapata, Ilicic e Muriel. La Salernitana può offrirgli una chance. Chance che in granata dovrebbe avere anche l’esterno mancino Matteo Ruggeri, classe ’02, sempre di proprietà della dea. Da Genova, sponda blucerchiata, potrebbero arrivare altri rinforzi offensivi. Il neo tecnico della Samp D’Aversa ha un attacco ingolfato. Ben sette gli elementi, tre almeno con le valigie. Tra questi Gianluca Caprari ed Emilano Bonazzoli. Il primo, nella scorsa stagione a Benevento, potrebbe essere il partner perfetto di Djuric nel 3-5-2. Il secondo invece l’alternativa, anche se con differenti caratteristiche.

Tutino in stand by

La pista Gennaro Tutino resta in stand by. Si era raffreddata nei giorni scorsi, ora è tiepida. L’attaccante partenopeo vorrebbe fortemente il ritorno in granata, per giocarsi le sue chance in Serie A. Non lo ha mai nascosto, anche prima di conquistare la promozione. La Salernitana per ora è svantaggiata però sul piano economico rispetto a Monza e Parma. Si vedrà nelle prossime settimane.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in Calciomercato