Connect with us

News

Coulibaly prezioso come a Carpi e Trapani: anche a Salerno Castori non rinuncia a lui

“Non ci arrendiamo, guardiamo avanti e crediamo di potercela fare”. Un post instagram con un messaggio chiaro, firmato Mamadou Coulibaly. Il centrocampista non si nasconde, vuole la serie A, dall’alto del suo status di titolarissimo. Dal suo arrivo a Salerno, in prestito dall’Udinese nel mercato invernale, il classe ’99 si è imposto nelle gerarchie di Fabrizio Castori, vincendo la concorrenza di Schiavone e Kiyine. Il tecnico lo ha fortemente voluto e fin da subito non ha esitato a mandarlo in campo. L’esordio nella debacle di Empoli del 23 gennaio scorso, da quel momento Coulibaly non è mai più uscito dal campo. Undici titolarità di fila, nelle ultime sette partite inoltre il senegalese è entrato in diffida, ma il tecnico non ha voluto comunque rinunciare a lui. Fisicità, corsa e interdizione indispensabili per la mediana granata. L’ex Entella non è probabilmente decisivo nella metà campo offensiva, ma garantisce quell’equilibrio in fase difensiva, tanto caro a Castori. Domenica contro il Brescia dovrebbe ancora trovare posto vicino a Di Tacchio e Capezzi.

Il trainer marchigiano, anche nelle sue precedenti esperienze a Carpi e Trapani, ha sempre considerato il classe ’99 prezioso nel suo scacchiere. Nella stagione 2018/19 Coulibaly arrivò in biancorosso a gennaio, venendo schierato titolare praticamente sempre dal suo approdo. Sedici volte titolare su diciassette partite. Anche nello scorso campionato il ventiduenne arrivò a Trapani nella sessione invernale, dando un contributo importante nella corsa salvezza dei siciliani. Una salvezza arrivata sul campo, ma vanificata dai due punti di penalizzazione per i problemi societari. Il centrocampista fu schierato dall’inizio in dodici partite su diciotto, siglando anche due gol.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News