Connect with us

News

Curiosità di Vicenza-Salernitana: Di Carlo top ad ottobre, porta troppo aperta in trasferta per i granata

Si avvicina il fischio d’inizio di Vicenza-Salernitana, partita in programma questa sera alle 21 allo stadio “Romeo Menti”. Un impianto storicamente ostico alla compagine granata che l’ultima volta riuscì nell’impresa di centrare i tre punti grazie ad un gol di Busellato. E nonostante il trend storicamente positivo per i veneti, nelle ultime tre sfide al Menti il Vicenza non ha mai segnato: doppio 0-0 nella B
2009/10 e 2015/16, biancorossi k.o. per 0-1 nella B 2016/17. L’ultima rete del Vicenza porta la firma di Forestieri al 65’ del match vinto 2-0 il 29 marzo 2009, in B, con digiuno che – pertanto  – ammonta a 295’.

Dopo aver pareggiato col Pordenone ad inizio mese (poi il Vicenza non ha più giocato per la sosta Nazionali e per il rinvio del match col Monza causa elevato numero di positività al Covid tra i brianzoli) il Vicenza proverà ad approfittare della felice tradizione del suo tecnico Di Carlo nel mese di ottobre. Le squadre del tecnico di Cassino ad ottobre viaggiano alla media di 1,59 puntipartita, con bilancio formato da 21 vittorie, 15 pareggi e 13 sconfitte in 49 partite giocate.

La Salernitana invece cercherà di mantenere inviolata la porta: in trasferta i granata subiscono gol da 18 partite consecutive, per un totale di 28 gol al passivo. Ultimo clean sheet nell’1-0 a Trapani il 22 settembre 2019.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News