Connect with us

News

Dietrofront Salernitana, annullata conferenza di Castori: c’è la versione della società

AGGIORNAMENTO ORE 19:25. A distanza di quattro ore dall’annuncio dell’annullamento della conferenza stampa di Fabrizio Castori, prevista originariamente per giovedì mattina, la Salernitana ha diffuso una nuova nota in cui fornisce la spiegazione del perché della cancellazione dell’appuntamento: “Con riferimento alle numerose richieste pervenute a seguito dell’annullamento della conferenza stampa di presentazione di mister Castori, l’U.S. Salernitana 1919 precisa che per effetto dell’emergenza Covid-19 la corrente stagione sportiva 2019-2020 si concluderà il 31 agosto 2020 e, pertanto, si è ritenuto opportuno rinviare eventuali presentazioni e/o conferenze di tecnici o calciatori ancora contrattualmente legati ad altre società. Inoltre, per cause non dipendenti dalla Società, non è stato possibile applicare il protocollo sanitario in tempo utile per effettuare la conferenza nel rispetto della normativa vigente in materia. La U.S. Salernitana 1919 si scusa per il disagio creato e confida nella comprensione degli addetti ai lavori e della propria tifoseria”.

ARTICOLO ORE 15:30. La Salernitana ha deciso di annullare la conferenza stampa di presentazione di Fabrizio Castori. La decisione è stata resa nota con un breve comunicato apparso sul sito internet del club pochi minuti fa: “L’U.S. Salernitana 1919 informa che la conferenza stampa di presentazione del mister Fabrizio Castori, in programma giovedì 20 agosto, è stata posticipata a data da destinarsi”. Insomma, sempre più in salita l’inizio della nuova stagione per lo stesso allenatore, per il management e per la proprietà, che dalla fine del campionato si è chiusa in silenzio ed è al centro di feroci contestazioni, tra eloquenti striscioni e quotidiani messaggi social.

L’aria è pesante nell’ambiente della tifoseria e degli appassionati granata. Il tecnico marchigiano, annunciato ufficialmente dalla società granata il 10 agosto, avrebbe dovuto incontrare la stampa giovedì, esattamente dieci giorni dopo (clicca qui per leggere l’articolo). Solo ieri la Salernitana aveva dato appuntamento il 20 agosto alle 11 nella sala stampa dello stadio Arechi, dove i giornalisti accreditati avrebbero potuto rivolgere domande a Castori. Tuttavia, a distanza di ventiquattro ore, la società ha optato per il dietrofront: Castori non sarà presentato e, a questo punto, potrebbe rilasciare le prime dichiarazioni ufficiali direttamente dal ritiro di Sarnano. Alla base della scelta di cancellare la conferenza ci sono ufficialmente “motivazioni tecniche”, anche se più verosimilmente è il timore per l’ordine pubblico ad aver fatto propendere per l’annullamento. Fin dal momento dell’annuncio, infatti, il tam tam sui social network si è fatto incessante: era concreta, infatti, la possibilità di trovare una folta schiera di sostenitori arrabbiati dinanzi all’Arechi per contestare la società e, di riflesso, l’allenatore.

Piazza arrabbiata, delusa e in cerca di certezze che al momento non ci sono. Non è il miglior (nuovo) inizio, dal punto di vista ambientale, per Fabrizio Castori, anch’egli nel mirino della platea social. La strategia comunicativa dell’ippocampo dovrà giocoforza essere rivista, nei confronti di una piazza che – dopo le promesse (non mantenute) fatte nero su bianco nell’aprile 2019 – aspetta solo fatti concreti prima di tornare a dare fiducia all’attuale proprietà.

1 Commento

1 Commento

  1. sergio

    18/08/2020 at 20:54

    come vi sapete nascondere bene tutti….dietro le invenzioni…vediamo se altre società faranno lo stesso con le loro presentazioni ufficiali alla tifoseria…

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News