Connect with us

News

Djuric uomo gol, nel finale: “Guardate questi tifosi, proveremo a renderli sempre orgogliosi”

L’uomo del gol, quello che “ti aggiusta” le partite, ma che fa anche sognare i tifosi. Milan Djuric, autore del gol, rimane con i piedi per terra e pensa già alla prossima, pur elogiando la sua squadra ai microfoni di Dazn al triplice fischio finale:  “E’ stata una partita con molto dispendio fisico, abbiamo cercato di tenere il massimo – ha dichiarato l’attaccante granata –  siamo passati in vantaggio e peccato che ci hanno ripreso. Dopo l’episodio del gol annullato a Giannetti (non so se era fuorigioco), abbiamo dimostrato che ci siamo, siamo in forma, siamo una squadra che vuole giocare e questo punto a Benevento, per come è andata la partita, penso sia del tutto meritato”. Ma non fa a meno di guardare avanti Djuric, che nonostante la posizione in classifica della Salernitana, pensa a proseguire il suo percorso: “Noi guardiamo partita per partita, come ha detto il mister. Da gennaio inizia un altro campionato e abbiamo fatto la prima parte di stagione molto altalenante, tra vittorie e sconfitte e quindi dovevamo partire con un passo diverso. La classifica la guardiamo relativamente, mancano tanti mesi e tante partite, è talmente corta che bastano due o tre partite che perdi di lucidità e la trovi completamente diversa”.

 

Un ringraziamento speciale da parte dell’attaccante per i “suoi tifosi”: Salerno è una piazza molto importante che vive di calcio. E’ chiaro che in questo periodo sono tutti molto euforici perchè stiamo facendo un buon calcio e delle belle vittorie. Oggi cosa vuoi dirgli? Guarda quanti ragazzi sono venuti da Salerno e cerchiamo sempre di renderli orgogliosi in tutta Italia e continuiamo di questo passo”. 

 

E infine il “suo ritorno”: “L’anno scorso sono arrivato ad agosto dopo aver subìto tre interventi chirurgici per pubalgia, sono arrivato completamente fuori condizione, ci ho messo troppi mesi per rientrare in forma e per fortuna dopo febbraio sono riuscito a giocare con continuità e a fare qualche gol importante per la salvezza – ha concluso –  quest’anno ho avuto tante occasioni, ma dobbiamo essere bravi a concretizzarle. Adesso abbiamo il Trapani, un’altra partita molto difficile, giocano un calcio molto aggressivo e quindi bisogna prepararla bene. Ma poi giochiamo in casa quindi davanti al nostro pubblico proveremo a fare sempre bella figura”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *





Advertisement
Advertisement

Altre news in News