Connect with us

News

Domani Gos per Salernitana-Lazio, 2mila tagliandi venduti. Lotito torna 8 mesi dopo…

Si terrà domani la riunione del Gos in vista di Salernitana-Lazio, partita ritenuta a rischio ordine pubblico dall’Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive, che aveva vietato la vendita dei tagliandi per il settore ospiti ancor prima che – per altri motivi – i presidenti delle società di Serie A si autolimitassero per 22ma e 23ma giornata di campionato, lasciando a quota 5mila il numero di tagliandi disponibili per ogni impianto, con chiusura dei settori dedicati agli ospiti.

Lotito, prima da ex

La ventilata presenza di Claudio Lotito al seguito della Lazio tiene accesi i riflettori sulla gara da parte dei tutori dell’ordine. L’imprenditore capitolino tornerà allo stadio Arechi otto mesi dopo essere salito sulla tettoia della tribuna stampa dopo la cerimonia di premiazione per la promozione in A: all’esterno del recinto dell’impianto, si erano radunati tifosi in festa per accogliere la squadra. In terrazza salì pure lui: “Allestiremo una squadra competitiva indipendentemente dalla mia presenza”, disse nella sua arringa. Di mese in mese, di settimana in settimana, da allora la situazione è progressivamente scivolata nelle preoccupazioni e nelle incertezze. Qualche giorno dopo, Lotito presenziò anche al Comune di Salerno per un’altra cerimonia di premiazione, pronunciando le sue ultime parole da co-patron della Salernitana:  “L’interesse è partecipare al campionato di Serie A con una squadra competitiva, al di là della presenza mia o di mio cognato farò di tutto affinché ciò si verifichi. Le richieste ci sono, ma servono i fatti concreti. Noi ci abbiamo messo soldi ed entusiasmo. Abbiamo preso un impegno, davanti alla città, e lo abbiamo portato a termine. Abbiamo vinto sul campo. Ora servirà una proprietà che avrà le possibilità economiche di mandare avanti il progetto”. Poi, il trust e le mille difficoltà di una squadra sempre più ultima che adesso rinasce con nuove… ali.

Ultras in dubbio, prevendita a quota 2mila

Il ritorno di Lotito coinciderà anche con l’esordio di Danilo Iervolino da presidente della Salernitana. Anche questo fattore potrebbe attirare in via Allende molte più persone di quelle realmente in possesso dei tagliandi. Ecco perché c’è grande attenzione anche a quello che potrebbe accadere all’esterno. Gli ultras granata sono in bilico, potrebbero non entrare: da un lato la voglia di dare il benvenuto a Iervolino, dall’altro quella di conformarsi ad altre curve che – nel contrastare le nuove limitazioni – scelgono di restare fuori. Non è stata ancora presa una posizione netta in tal senso. La prevendita ieri in mezza giornata ha toccato quasi quota 2mila tagliandi staccati (tutti tra curva sud e distinti) sui 5mila disponibili. La Tribuna non era stata ancora messa in vendita. Molti tifosi si aspettavano di trovare le agevolazioni consuete per over 65, donne e u14 ma sono rimasti delusi. Pertanto, c’è chi ha scelto di non recarsi allo stadio. Confermata invece la gratuità per i disabili che avevano fatto richiesta per Salernitana-Venezia: coloro che avevano già ricevuto l’ok, potranno ritirare il biglietto giovedì dalle 9 alle 17 presso gli uffici biglietteria del varco 25 dello stadio Arechi.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News