Connect with us

News

Domani la ripresa: col Venezia torna Jaroszynski, Castori può confermare il 4-4-2

Non c’è tempo da perdere, e soprattutto non è concesso abbassare la guardia. La vittoria di Chiavari ha riacceso le speranze di promozione diretta della Salernitana che ora avrà il compito di sfruttare il doppio turno casalingo con Venezia e Monza. Due partite in quattro giorni (sabato alle 14 e martedì alle 16.05) ma l’imperativo è ragionare di partita in partita come sottolineato ieri, a margine del match del ‘Comunale’, da Fabrizio Castori.

Il tecnico marchigiano ha concesso un giorno di riposo ai suoi giocatori che domani pomeriggio, alle 15.30, si ritroveranno sul manto erboso del centro sportivo Mary Rosy con entusiasmo ma anche con la consapevolezza di essere in corsa per un obiettivo insperato fino a qualche settimana fa. “Arriviamo in forma a questo sprint finale” ha dichiarato Castori a fine partita, contento della condizione atletica dei suoi giocatori, nessuno escluso. Per la sfida col Venezia (lagunari in campo oggi alle 19 con il Cosenza) tornerà a disposizione Jaroszysnki ma non Coulibaly. Un’assenza, quella del centrocampista senegalese, che potrebbe portare la Salernitana a giocare ancora col 4-4-2. Del resto lo stesso Castori ha spiegato che senza l’ex Trapani la linea a quattro può essere “più consona” per le caratteristiche dei suoi giocatori.

Facile immaginare dunque una formazione simile a quella scesa in campo ieri ma con Jaroszynski al posto di Cicerelli e magari Capezzi al fianco di Di Tacchio in luogo di Schiavone. Nelle prossime cinque partite potrebbe essere importante l’apporto di Djuric: il gigante bosniaco sta meglio e potrebbe tornare a far coppia con Tutino, tra i giocatori più in forma del momento. Tutte valutazioni che il trainer granata farà in settimana, studiando l’avversario e conscio dell’importanza della posta in palio.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News