Connect with us

News

Due i trust costituiti per la vendita, Figc analizzerà dettagliatamente

Dalle 23.14 di ieri il trust ‘Salernitana 2021’ è realtà, con il generale Ugo Marchetti nuovo amministratore unico al posto dell’uscente Luciano Corradi. Nella giornata di oggi, come raccolto dalla nostra redazione, sono emersi i primi dettagli in merito all’istituto giuridico creato appositamente per la vendita del club. In particolare pare siano stati costituiti due trust, come anticipato ai nostri microfoni dall’avvocato Gentile: Melior trust, che fa riferimento a Banca del Fucino e Widar trust, che fa riferimento a Banca Sistema. Saranno questi due soggetti giuridici ad occuparsi del passaggio delle quote, i paletti sono noti: sei mesi per la vendita, con eventuale proroga di 40 giorni e valutazione economica della società che non dovrebbe essere fatta da un ente terzo, ma con perizie sulle offerte che perverranno. Il trust sarà formalmente valutato dalla Figc nei prossimi giorni. Il palazzo del calcio italiano analizzerà dettagliatamente la proposta, poiché abbastanza articolata, presentata dalla Salernitana. Non è da escludere che, come successo prima della costituzione del trust, le interlocuzioni tra i legali del club e quelli della Federcalcio proseguiranno in questi giorni. La risposta ufficiale arriverà con un comunicato della Federcalcio certamente dopo il 28 giugno (data entro la quale la Salernitana dovrà comunque, tramite il trustee, presentare domanda d’iscrizione al campionato), ma prima dell’8 luglio, data in cui invece il Consiglio Federale darà l’esito delle valutazioni CoViSoc sulla regolarità delle domande presentate da tutti i club professionistici.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News