Connect with us

News

Durmisi ‘saluta’. Si veste di biancoceleste e guarda alla Lazio: “Il meglio deve ancora venire”

È stata un’altra stagione sfortunata per Riza Durmisi, dopo i tanti problemi fisici avuti l’anno scorso diviso tra Lazio e Nizza. Il calciatore danese è arrivato alla Salernitana in prestito a gennaio, per provare a riprendere la condizione atletica dopo un’inattività che durava dal marzo precedente. L’ennesimo acciacco dopo la prima presenza in granata a Reggio Calabria (peraltro non sfigurando) però ha compromesso il suo inserimento in squadra. La condizione quindi non é mai tornata al top, scoraggiando mister Castori a puntare su di lui. Alla fine il terzino danese di origini albanesi ha raccolto solo 5 presenze, per un totale di 160’, in cui ha fornito anche un assist.
Per lui la Salernitana è un capitolo chiuso. Almeno, così lascia intendere dai messaggi che invia tramite Instagram. Il suo cartellino è della Lazio e in cuor suo spera di convincere il futuro allenatore Maurizio Sarri a tenerlo in rosa. Eloquente il post in una storia: “Non ho mostrato il mio meglio, ma il meglio deve ancora arrivare”, con tanto di completo della Lazio indosso e tag dell’account del sodalizio biancoceleste. Insomma, addio Salerno senza grossi rimpianti da una parte e dall’altra. Durmisi non era presente alla premiazione all’Arechi con Balata, ma per seri motivi che riguardano la sua sfera personale e familiari. Ora penserà al futuro lontano da Salerno, cercando un giorno di riconquistare la fiducia anche del CT della Danimarca, Kasper Hjulmand, per tornare a vestire la maglia della nazionale: “Mancare all’Europeo e al Mondiale é stata la mia più grande delusione fino ad oggi – ha scritto Durmisi sempre nelle Instagram Stories – Nonostante questo sono il fan numero uno e sarò lì di fianco a tifare, sognando di tornare il più presto possibile. Non ho ancora fatto vedere il mio livello più alto, ma lo farò al 200%. Buona fortuna Danimarca”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News