Connect with us

News

Dziczek-Capezzi, una partita per ripartire: i due centrocampisti verso la condizione migliore

Tra le note più liete della prestazione col Brescia ci sono sicuramente le prove offerte da Leonardo Capezzi Patryk Dziczek. Il primo ha trovato il gol ed è stato tra i migliori, il secondo può e deve fare meglio ma ha confermato di trovarsi a proprio agio nella posizione di regista.

Da applausi l’inserimento che ha permesso a Capezzi di trovare il gol all’11’ di gioco. Un gol che, in campionato, mancava da un Virtus Entella-Crotone del 27 dicembre 2015, quasi cinque anni fa. Ha nettamente vinto il duello col dirimpettaio Listkowski e dopo il lungo tira e molla estivo che lo ha riportato a Salerno a titolo definitivo, questa volta l’ex Fiorentina può davvero ritagliarsi uno spazio importante in granata.

Spera di fare lo stesso il giovane talento polacco Dziczek che dopo un paio di prove insufficienti è tornato a far vedere qualche assaggio del suo talento. Ancora non del tutto lucido in fase di costruzione, è stato protagonista di alcuni recuperi d’alta scuola. Un buon inizio per il classe ’98 che ha confermato di rendere meglio da regista che non da mezzala. Chissà che la prestazione offerta con il Lecce non possa cambiare qualcosa nelle idee tattiche di Castori che fino ad ora sempre preferito schierare un elemento di quantità come Di Tacchio in quella zona di campo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News