Connect with us

News

Entella, Vivarini alla vigilia: “Servirà una grande prova ed un pizzico di fortuna a Salerno”

Il campionato corre e la Virtus Entella non può permettersi il lusso di fare altri passi falsi. I liguri che domani sera faranno visita alla Salernitana sono reduci da 5 sconfitte consecutive e sono ultimi con 5 punti. Nessuno di questi è stato conquistato dal tecnico Vincenzo Vivarini, subentrato a Bruno Tedino dopo l’ottavo turno e inevitabilmente in discussione dal momento che non è arrivata la classica “svolta” che qualsiasi presidente si auspica dopo un ribaltone tecnico. Il mister, che incrociò per la prima volta la Salernitana quando guidava l’Aprilia nell’allora C2, sta vivendo la vigilia dal ritiro in cui si è chiusa la compagine ligure. “Dobbiamo aspettare momenti migliori perché anche a Salerno avremo tanti indisponibili e assenti – ha dichiarato Vivarini ai canali ufficiali del club – la squadra è viva e ha dimostrato spirito battagliero. C’è grande voglia di uscire da questa situazione e i ragazzi hanno tanto carattere, questa cosa mi piace. Finora abbiamo sbagliato solo una partita, quella di Monza, dove è mancata grinta e non siamo stati determinati”.

Secondo Vivarini: “Non dobbiamo smettere di essere fiduciosi, a Salerno incontreremo una delle migliori formazioni perché la classifica dice così. Dovremo essere bravi a fare una grande prestazione. Col Pordenone siamo stati puniti dall’episodio del rigore su cui l’arbitro è stato molto generoso. Paolucci è stato ingenuo e Scavone furbo in quell’azione. Quando un episodio condiziona la partita in questo modo, stravolge tutto ciò che avevamo preparato; il Pordenone si è chiuso e per noi è stato tutto più difficile”.

“Servirà anche un pizzico di fortuna con la Salernitana – spiega Vivarini –  questo momento ci sta girando tutto male, sicuramente un po’ di buona sorte specie negli episodi, dobbiamo procurarci quella situazione che metta il match nella direzione che vogliamo noi e non in quella che preferiscono i nostri avversari. Non dobbiamo concedere profondità alla Salernitana che sa ripartire molto bene e che ha delle individualità di grandissimo livello. Infine dovremo sfruttare quelle poche occasioni che sicuramente avremo”.  

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News