Connect with us

News

Entella, Vivarini non si arrende: “Abbiamo concesso poco, puniti solo da individualità”

Dopo sei sconfitte consecutive e zero punti conquistati sotto la sua gestione, non sarà un Natale sereno per Vincenzo Vivarini. La sua Virtus Entella perde anche a Salerno e resta mestamente ultima: “Abbiamo giocato contro la prima in classifica – prova a spiegare il tecnico dei liguri in sala stampa – insomma contro una grande squadra e abbiamo giocato la partita che dovevamo fare perché abbiamo concesso molto poco alla Salernitana. Purtroppo per noi la Salernitana ha delle individualità importanti e l’abbiamo pagata. Ci manca ancora un po’ per il salto di qualità, se guardiamo alla prestazione non possiamo dire che abbiamo giocato male. Ho poco da rimproverare ai miei uomini, peccato per il risultato”.

Quali le prospettive per la seconda parte del torneo: “Dobbiamo recuperare i ragazzi infortunati. L’obiettivo ora è mantenere compatta la squadra e l’ambiente perché non è semplice rimanere motivati e concentrati in questi momenti in cui si perde sempre. Non si deve mollare perché sono convinto che se riusciamo a fare quel salto di qualità poi possiamo dire la nostra su tutti i campi”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News