Connect with us

News

Esordio sotto le torri: granata con Bonazzoli-Djuric. Miha punta su Arnautovic

PROBABILI FORMAZIONI  –  BOLOGNA-SALERNITANA (ore 18:30 stadio Dall’Ara)

BOLOGNA (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Bonifazi, Medel, Hickey; Schouten, Dominguez; Orsolini, Soriano, Barrow; Arnautovic. A disp: Bardi, Soumaoro, Sansone, Skov Olsen, Mbaye, Kingsley, Cangiano, Van Hooijdonk, Svanberg, Vignato, Khailoti. All: Mihajlovic.

SALERNITANA (3-5-2): Belec; Gyomber, Strandberg, Bogdan; Kechrida, M. Coulibaly, Capezzi, Obi, Ruggeri; Bonazzoli, Djuric. A disp: Fiorillo, De Matteis, Jaroszynski, Schiavone, Aya, Iannone, L. Coulibaly, Kristoffersen, Kastanos, Zortea, Simy.

Arbitro: Rapuano di Rimini (Colarossi/Palermo. IV: Paterna. Var: Valeri. Avar: Preti)

DIRETTA: Sky Sport Calcio-Dazn


Potrebbe spuntarla Leonardo Capezzi nella prima dei granata in A in questa stagione per sostituire lo squalificato Di Tacchio. Il centrocampista scuola Fiorentina sembra essere passato in vantaggio su Lassana Coulibaly per una maglia da titolare in mezzo a Mamadou Coulibaly e Joel Obi. L’altro dubbio, quello sul centro-sinistra della difesa: Bogdan o Jaroszynski, con il croato un passo avanti. Per il resto dovrebbe essere tutto confermato con Gyomber e Strandberg a completare il reparto arretrato davanti a Belec. Sulle corsie esterne agiranno Kechrida a destra e Ruggeri a sinistra. In avanti spazio al duo Bonazzoli-Djuric. Solo panchina per l’ultimo arrivato Simy, in ritardo di condizione. “Ma se servirà metterlo dentro per qualche minuto nel finale, lo farò”, ha assicurato Castori (clicca qui per leggere), che alla vigilia della gara ha invitato tutti a tenere un low profile ma, nello stesso tempo, a credere nelle proprie possibilità.

Il Bologna è osso duro. Mihajlovic (clicca qui per le sue parole della vigilia) deve fare a meno di Dijks, Tomyasu, Santander e Denswil. L’allenatore vuole allontanare le delusioni provocate dall’inopinata eliminazione in Coppa Italia patita la scorsa settimana proprio al Dall’Ara contro la Ternana, neopromossa in B, capace di segnare 5 gol a domicilio ai felsinei. Per farlo, anche grazie ai recuperi dall’infermeria, cambierà tre quarti della difesa con gli inserimenti di De Silvestri e Hickey (assente da gennaio scorso per infortunio) sulle corsie laterali e Medel al centro accanto all’unico superstite, Bonifazi. In mezzo al campo Schouten e Dominguez avranno il compito di fare schermo e costruzione, con il trio Orsolini-Soriano-Barrow a supporto dell’unica punta Arnautovic. Dalla cintola in su i rossoblu sono temibilissimi.

Sugli spalti ci saranno oltre diecimila persone. Esaurito il settore ospiti (1200 posti). Disertano gli ultras granata e fanno altrettanto quelli del Bologna che resteranno all’esterno del Dall’Ara per far sentire comunque la loro voce.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News