Connect with us

News

Euro 2020 al via, una macchia di granata negli azzurri: è il preparatore dei portieri

Con la mancata convocazione di Norbert Gyomber a Euro 2020, sarà una manifestazione senza granata. Ma a parteciparvi, seppure non più sul campo da protagonista diretto, potrà almeno esserci uno che la casacca della Salernitana l’ha vestita. Si tratta di Massimo Battara, attuale preparatore della Nazionale italiana di Roberto Mancini, che segue il CT da anni, dai tempi del Manchester City.

Classe 1963, genovese, Battara è figlio d’arte (il padre Pietro difese i pali di Vicenza, Sampdoria e Bologna tra gli anni ’50, ’60 e ’70) e ha militato per due stagioni nelle file dell’ippocampo, dal 1989 al 1991, conquistando la storica promozione in B nel 1990. Con il cavalluccio sul petto ha giocato ben 82 partite ufficiali nel biennio, subendo 71 gol. Salutò la truppa dopo l’amaro spareggio di Pescara perso contro il Cosenza di Marulla che segnò la retrocessione in C della squadra all’epoca allenata da Ansaloni. Stasera inizierà anche la sua avventura all’Europeo, unico ex granata in azzurro. In bocca al lupo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News