Connect with us

News

Ex granata: Berardi esordisce in Serie A a 30 anni, delusione Gori

Il campionato di Serie A 2020/2021 si chiude con la vicenda opposta di due portieri che in passato hanno vestito la maglia della Salernitana. Da un lato Pier Graziano Gori, per tutti Ghigo. Dall’altro Alessandro Berardi, prodotto del settore giovanile della Lazio e da tre anni all’Hellas Verona. Il primo attendeva l’esordio in massima serie all’età di 41 anni, il secondo forse non si aspettava di avere questa possibilità.

E invece è accaduto l’opposto: l’estremo difensore più esperto è rimasto a guardare nell’ultimo atto del Benevento in Serie A contro il Torino in una partita che aveva ben poco da dire. Sarebbe diventato il portiere più ‘anziano’ di sempre ad esordire in Serie A ma il tecnico Pippo Inzaghi ha lasciato il 33enne Nicolò Manfredini tra i pali per tutta la durata della partita. E così Gori, beneventano d’adozione e protagonista della promozione in Serie B della Salernitana di Menichini, ha detto addio ai residui sogni di gloria.

Discorso diverso per Alessandro Berardi: dopo la parentesi Salerno (12 presenze con una sera da protagonista in Coppa Italia di Lega Pro) il classe ’91 ha vestito le maglie di Grosseto, Messina, Bari ed infine Verona. Gli scaligeri, dopo averlo ingaggiato dagli svincolati nel 2018, gli hanno dato la possibilità di esordire in massima serie all’età di 30 anni nel finale della partita pareggiata dalla squadra di Juric allo stadio ‘Diego Armando Maradona’ di Napoli al posto del giovane e promettente Pandur. Una serata che Berardi ricorderà a lungo.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News