Connect with us

News

Fari mobili, soluzione tampone per l’Arechi in A

La Salernitana indicherà, già in fase iniziale, l’Arechi come stadio di riferimento per il prossimo campionato di Serie A, e non il ‘Ciro Vigorito’ di Benevento. Un cambio di programma rispetto a quanto previsto nei giorni scorsi dal club granata, chiamato ad adeguare l’impianto di via Allende ai parametri del campionato di massima serie. In particolar modo, l’esigenza principale è quella relativa all’illuminazione artificiale. Sarà necessario (e verrà fatto con un finanziamento regionale) portare la capacità dei riflettori dagli attuali 1400 lux ai 1650 previsti per partecipare al campionato di Serie A.

Per questo motivo, in attesa che vengano effettuati i lavori di adeguamento, la Salernitana aveva ipotizzato l’impianto sannita come stadio da indicare sulla domanda di ammissione entro il 21 giugno. Una soluzione accettata di buon grado dall’amministrazione comunale di Benevento ma che non ha trovato la conferma da parte del club di patron Vigorito che avrebbe palesato alcune remore per questioni di natura burocratica legate alla struttura di Piazzale degli Atleti.

La Salernitana dunque si è ritrovata a dover optare per un ulteriore piano di riserva, rappresentato proprio dall’Arechi con… un asterisco. In attesa di adeguare il Principe degli Stadi ai criteri infrastrutturali richiesti dalla Lega Serie A, il club granata – di partita in partita – si impegnerà ad aumentare la capacità del sistema di illuminazione con dei led mobili “installati” mediante l’utilizzo di una gru. Lo scrive Il Mattino oggi in edicola. Una soluzione temporanea (già utilizzata in passato dal Frosinone per le gare notturne in Serie A nel vecchio stadio ‘Matusa’) che stando ai programmi di società ed amministrazione comunale non dovrebbe effettivamente essere adoperata, con la speranza di avviare (e terminare) i lavori in tempo utile per l’inizio del campionato previsto per il 22 agosto.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News