Connect with us

News

FIGC-Lotito, non c’è ancora accordo sui paletti: il tempo stringe

La questione trust resta in stand by, con un alone di preoccupazione. Da quattro giorni la soluzione è tornata in auge, grazie ad una minima apertura da parte del presidente della Figc, Gravina. I legali di Lotito e Mezzaroma sono a stretto contatto con quelli della Federcalcio, ma non c’è ancora convergenza sui famigerati paletti da rispettare.
Oggi c’è stato un nuovo incontro che si è concluso con un nulla di fatto, anzi con un pizzico di tensione soprattutto sponda Figc. Quest’ultima continua a preferire la vendita immediata, ma se non fosse fattibile per una questione di tempo, il trust sarebbe un’ipotesi percorribile. Una soluzione di riserva, ma con dei paletti molto rigidi. Su tre punti in particolare c’è enorme distanza tra le parti: prezzo, durata del trust e nome del trustee.

La stima, da mettere nero su bianco alla costituzione del trust, che Claudio Lotito fa della Salernitana resta di 80 milioni di euro, cifra che il palazzo del calcio reputa eccessiva, non avendo il club granata centri sportivi, sedi, locali o altri immobili di proprietà. Secondo la Figc il valore dovrebbe essere di molto inferiore. Gravina vorrebbe che il prezzo venga stabilito da un perito terzo. Il trustee si occuperebbe della vendita, con Lotito e Mezzaroma in attesa dei ricavi. Sulla durata del trust il numero uno del calcio italiano non transige: non si andrà oltre i sei mesi. Infine il trustee. Lotito pare abbia proposto una persona a lui troppo vicina (forse il dg Fabiani), soluzione non gradita a Gravina.
Insomma, il tempo scorre nella clessidra, meno otto al gong e non c’è ancora accordo. Lotito resta rigido sui suoi punti, la FIGC fa altrettanto. Nel frattempo i due co-patron continuano a dialogare anche sul tavolo della vendita diretta con il gruppo di imprenditori romani con cui da tempo è stata imbastita una trattativa. Senza trust però il coltello è dalla parte del manico del compratore.

3 Commenti

3 Commenti

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News