Connect with us

News

FOTO. Code all’esterno, nervosismo in attesa di entrare all’Arechi

ORE 20.50 – Con l’avvicinarsi del fischio d’inizio la situazione è migliorata. La maggior parte dei tifosi è riuscita ad entrare giusto in tempo per l’inizio della partita.

ORE 20.30 – Manca un quarto d’ora all’inizio del match, gli spalti sono sempre più pieni ma all’esterno dello stadio Arechi si registrano ancora lunghe code ed inevitabili disagi, con molti tifosi spazientiti per i lunghi tempi di attesa per entrare allo stadio. Un’attesa dettata sia dal controllo dei documenti necessari per l’accesso che dalla mancanza di steward e tornelli. Da segnalare anche la caduta di una donna mentre saliva le scale del settore Tribuna: la tifosa è stata soccorsa e trasportata all’ospedale Ruggi.

ORE 19.15 – Ad un’ora e mezza circa dal fischio d’inizio di Salernitana-Roma l’atmosfera è caldissima sia all’esterno che all’interno dello stadio Arechi, che sarà gremito in 13mila posti. Cori di accoglienza e di incitamento all’arrivo del pullman granata, i calciatori sono stati caricati dal pubblico sugli spalti, tra curva sud e tribuna, all’ingresso negli spogliatoi. Applausi per i giocatori durante il check pre partita al terreno di gioco, al contrario fischi per i giocatori della Roma. Nota dolente, le lunghissime file all’ingresso, dovute anche i controlli di documenti e green pass. Tanta gente in attesa all’esterno del prefiltraggio per accedere ai tornelli.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News