Connect with us

News

FOTO E VIDEO. Reti bianche col Matelica, alla Salernitana il triangolare Kenon

TABELLINO  –  SALERNITANA-MATELICA 0-0 (45′)

SALERNITANA (3-5-2): Guerrieri; Aya, Migliorini, Lopez; Casasola, Maistro, Di Tacchio, Cicerelli (37’ Iannoni), Curcio; Giannetti, Djuric. A disp. Russo, Kalombo, Galeotafiore, Guzzo, Del Regno, Giannetti, Riosa. All. Castori

MATELICA (4-2-4): Martorel; Fracassino, De Santis, Magri, Di Renzo; Bordo, Balestrero; Barbarossa, Volpicelli, Moretti, Peroni. A disp. Cardinali, Baraboglia, Masini, Seminara, Pantelli, Santamarianova, Franchi, Rossetti, Leonetti, Tordini. All. Colavitto

ARBITRO Emanuele Bragaccini di Macerata (Persichini/Piccinini di Macerata)

NOTE: pomeriggio rigido, cielo plumbeo e piovoso. Campo pesante. Ammoniti: Fracassini. Espulsi: nessuno. Angoli: 3-1. Recupero: X’

SARNANO (MC) – La Salernitana si aggiudica il triangolare Kenon. Basta un pareggio ad occhiali con il Matelica per chiudere il mini-torneo con 4 punti in classifica, alle spalle della Sambenedettese (3) e del Matelica (1).  Castori conferma per 8 undicesimi la squadra che ha battuto la Samb. Un solo avvicendamento per reparto nelle fila granata: Guerrieri prende il posto di Micai tra i pali; Maistro quello di N’Dinga a centrocampo e Giannetti rileva Gondo (uscito malconcio e con una fasciatura al ginocchio dopo gara 1) in attacco. Il tecnico del Matelica, Gianluca Colavitto, prova a sorprendere la Salernitana con un atteggiamento un tantino spregiudicato, piazzando i suoi uomini con una sorta di 4-2-4 con l’ex Volpicelli a guidare il reparto avanzato in tandem con Moretti al centro.


FOTO E VIDEO. Djuric-Gondo, Salernitana liquida Samb nei primi 45’del triangolare


La Salernitana soffre la fatica di gara 1 e soprattutto si fanno sentire i carichi di lavoro fatti in settimana. Il maggiore tasso tecnico dei granata consente comunque alla formazione di Castori di non correre praticamente rischi in difesa. Anzi. Sono i granata a sfiorare il vantaggio con Casasola (22’) ben imbeccato da Giannetti che di destro costringe Martorel a salvarsi in angolo. Il Matelica si rende pericoloso alla mezzora con Volpicelli (31’) che prova ad approfittare di un’uscita sulla trequarti di Guerrieri per cercare il jolly. Per fortuna Lopez fa buona guardia e salva a porta vuota. Prima della fine, Cicerelli viene colpito duro da un avversario ed è costretto a lasciare il campo. Al suo posto, il giovane Iannoni.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News