Connect with us

News

FOTO. L’Arechi ricorda Paolo Rossi. Sugli spalti anche Keita e Padalino (all. J.Stabia)

C’è anche Cheick Keita sugli spalti dello stadio Arechi per Salernitana-Lecce. Tra i pochi accreditati dalla società per la gara di questa sera, l’esterno mancino maliano si sta allenando da qualche giorno con la truppa di Fabrizio Castori, che lo valuterà per un periodo di prova in questo mese di dicembre. Da gennaio, eventualmente, può essere tesserato. È infatti nato nel 1996 e dunque è un over: la lista della Salernitana in quel senso è piena.

Il calciatore, dopo esordi più che promettenti in Italia con la maglia dell’Entella, ha vestito anche le maglie di Bimingham, Bologna ed Eupen in Belgio. Non gioca una partita ufficiale da maggio 2019 e proverà a strappare un contratto con la Salernitana in una zona di campo in cui il club granata è corto. Stasera siede sugli spalti in uno stadio che ha già conosciuto da avversario: giocò titolare (e per tutta la gara) all’Arechi con la casacca dell’Entella nell’1-1 del 22 ottobre 2016. Non c’è solo Keita tra gli spettatori interessati in tribuna: presente anche Pasquale Padalino sugli spalti del Principe degli Stadi, attualmente allenatore della Juve Stabia con cui la Salernitana ha stretto già una collaborazione in estate, spedendo diversi calciatori in prestito, rinsaldatasi poi da qualche settimana con l’ingaggio da parte delle vespe di Fabrizio Fabiani (figlio di Mariano, ds granata) come responsabile dell’area tecnica.

Prima della partita, i led luminosi dello stadio Arechi hanno ricordato Paolo Rossi, il Campione del Mondo del 1982 scomparso pochi giorni fa per un male incurabile. Dopo il minuto di raccoglimento osservato prima della gara di Brescia, anche stasera si ricorda il goleador che unì l’Italia.

 

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News