Connect with us

News

FOTO. Quell’abbraccio tra nipoti d’arte al Volpe: gioia Agropoli con Margiotta e D’Avella

Un abbraccio che basta, senza necessità di commenti e didascalie. È quello che due giorni fa si sono dati i cugini-compagni Vincenzo Margiotta e Giuseppe D’Avella, nipoti d’arte in campo con la maglia dell’Agropoli. Il nonno, omonimo del primo, è stato il re dei bomber della storia della Salernitana. Oggi entrambi vestono la maglia dei delfini, quella della loro città. E nel match del campionato di Eccellenza vinto contro il Faiano hanno dato un contributo importante entrambi. Sia Vincenzo, alla soglia dei quarant’anni, sia D’Avella. Soprattutto lui, classe 1995 che ha fatto tutta la trafila nel settore giovanile granata e che ha timbrato il cartellino dopo essere subentrato dalla panchina.

Il teatro dell’abbraccio, altro elemento simbolico, è stato il campo Vincenzo Volpe di Salerno, dove la società del cavalluccio ha ospitato il Faiano (in cui giocano gli ex granata Andrea Cammarota e Fabio De Luca) per la partita, rigorosamente a porte chiuse. La struttura è intitolata all’ex calciatore dell’ippocampo che fu compagno di squadra proprio del nonno dei due cugini biancazzurri negli anni ’40. Nell’emblematico scatto di Carol Violante – che ringraziamo per la concessione – ci sono gioia, raccoglimento, soddisfazione, legami, valori. Sangue cilentano, agropolese. Ma anche e soprattutto indelebilmente granata.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News