Connect with us

News

FOTO. Salernitana artefice del proprio destino: quattro scontri diretti per un posto nei play-off

La vittoria arrivata lunedì sera col Cittadella ha riacceso le speranze play-off della Salernitana che si è ritrovata al settimo posto in classifica. Ora la squadra granata è attesa da altri quattro scontri diretti, uno più difficile dell’altro. Due trasferte contro Crotone e Pordenone, e due gare in casa contro Empoli Spezia. Ad eccezione dei pitagorici, vicini alla promozione diretta, le altre squadre sono tutte coinvolte nella lotta per uno posto negli spareggi promozione.

Otto squadre in lotta per sei posti con quattro partite da giocare. Sulla carta la Salernitana ha il calendario più ostico ma, allo stesso tempo, è artefice del proprio destino. Vincendole tutte infatti i granata non dovrebbero guardare al rendimento altrui anche perché il calendario propone tutti scontri diretti, ragion per cui ogni vittorie avrebbe un peso significativo. Sulla carta è meno complesso il cammino dello Spezia, ultima squadra che affronterà la Salernitana: prima del match dell’Arechi, i liguri se la vedranno con Venezia in casa, Cremonese in trasferta e Virtus Entella in casa. Cammino tutt’altro che ostico anche per il Pordenone che alla penultima ospiterà i granata mentre gli altri tre impegni saranno contro Cosenza, Ascoli e Cremonese, tutte squadre che non puntano ad un posto nei play-off, anzi. Enigmatico invece il percorso che separa il Frosinone dalla fine della regular season: trasferta a Pescara, poi Benevento in casa, trasferta a Crotone e infine sfida interna col Pisa. Sulla carta tutte squadre che arriverebbero senza obiettivi al match con i ciociari anche se il Pisa, all’ultima giornata, potrebbe ancora in corsa per un posto nei play-off. Il Cittadella invece in casa affronterà Ascoli e Venezia mentre farà visita a Chievo ed Entella. I liguri affronteranno anche l’Empoli che dopo il match con i Diavoli Neri saranno di scena all’Arechi prima di due gare sulla carta semplici contro Cosenza Livorno. A ridosso dell’ottava posizione ci sono, a 47 punti, Chievo Pisa: i clivensi sfideranno Juve Stabia e Benevento in trasferta, Cittadella a Pescara tra le mura amiche. I nerazzurri invece dovranno vedersela con Trapani ed Ascoli in esterna e Cosenza e Frosinone in terra toscana. La corsa è partita, ora non sono ammesse più soste.


Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *




Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News