Connect with us

News

Fabbro e Ingrosso commentano la vittoria: “Tre punti importanti, abbiamo reagito dopo il derby”

L’attaccante nerazzurro Fabbro poi ha parlato così in sala stampa: “Questa è una serata che non dimenticherò. Felice di questo primo gol al Pisa, ma soprattutto per la vittoria. Avevamo e voglia di riscatto. Il match richiedeva un certo sacrificio e gli attaccanti sono i primi a dover difendere. L’importante oggi erano i tre punti. Mi auguro di fare altri gol importanti. Forse mi è mancata un pò di lucidità, potevo fare 3-0, ma è stato bravo anche il portiere. Per fortuna è andata comunque bene. Questa vittoria è per la mia famiglia, la mia fidanzata e la società che mi ha voluto”. Davanti ai cronisti si è presentato anche il difensore Ingrosso, partito a sorpresa dal primo minuto: “Ci tenevo a dare il mio contributo, sia per pochi minuti che per tutta la partita. Mi faccio trovare sempre pronto e sono felice che il mister si fidi di me. Anche se abbiamo avuto poco tempo per prepararla, siamo usciti sconfitti nel derby e volevamo reagire. La prestazione è stata buona, sono molto felice. Ora c’è poco tempo anche per preparare Pescara, ma proveremo a fare come oggi. Le partite sono tutte complicate.”


Vince il Pisa all’Arena Garibaldi – Romeo Anconetani dopo più di un mese di attesa. Lo fa con una rete di Michael Fabbro (prima in Serie B) che ha realizzato il 2-0 al tredicesimo minuto. L’attaccante, cresciuto nelle giovanili del Milan, è letteralmente al settimo cielo e manifesta la sua felicità ai microfoni di DAZN: “Sognavo questo goal da tanto tempo, da quando avevo segnato con il Siena lo scorso anno. Oggi è stata un’emozione grandissima. Ci ho lavorato tanto quest’estate. Ho imparato che non bisogna mai mollare perché l’ultima chiave è quella che apre la porta. Sono contento, me lo merito. Ringrazio il Pisa per avermi dato quest’opportunità. Lo merita anche il gruppo”.

Sulla fiducia del mister: “L’ho avuto a Bassano, sa sfruttare le mie caratteristiche al meglio. Normale che avere la fiducia del tecnico sia importante Penso di aver ripagato la sua fiducia e sono contento perché sia il mister che il gruppo se lo merita”

Nel finale Fabbro ha sbagliato il 3-0 e poco dopo Jallow ha riaperto il match fissando il punteggio sul 2-1: “Ho sentito la pressione, il calcio di solito è così: goal sbagliato goal subito. Per fortuna non abbiamo mai mollato di un centimetro, ci è andata anche bene perché la Salernitana attaccava, siamo rimasti compatti, abbiamo difeso da vera squadra il vantaggio ed è giusto che abbiamo portato a casa i tre punti. Mi alleno sempre al 100% e il mister che decide la formazione, io sono felice di essere qua e sono disponibile a tutto”.

Dì la tua!

Pubblicando il commento, dichiario di aver letto accuratamente il regolamento e di accettarlo per intero, assumendomi la piena responsabilità di ciò che scrivo. Presto il mio consenso al trattamento dei dati personali, ai sensi del d.lgs. N. 196/2003. La mia identificazione, in caso di violazione delle regole e di eventuali responsabilità civili e penali, avverrà tramite indirizzo IP e non tramite nick o indirizzo email sottoscritto.

La tua opinione conta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *







Advertisement

Seguici su Facebook

Advertisement

Altre news in News